Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

09/01/2013
Bollo auto: verso la riscossione diretta.

“La mozione e l’ordine del giorno sulla questione Gec, approvati con il parere favorevole della Giunta, rafforzano ulteriormente il percorso intrapreso fin dal marzo 2012 la Regione Piemonte per la realizzazione del progetto fiscalità, che prevede l’internalizzazione del servizio di riscossione”: è quanto ha dichiarato l’assessore alle Finanze e Tributi, Giovanna Quaglia, al termine della seduta straordinaria del Consiglio regionale dell’8 gennaio dedicata alla vicenda del bollo auto.

L’assemblea ha votato due documenti: il primo chiede “misure specifiche per gli affidamenti diretti per beni e servizi, garanzia di maggiore trasparenza delle procedure e partecipazione obbligatoria degli enti regionali al progetto di semplificazione adottato della Presidenza del Consiglio dei Ministri”, l’altro impegna il presidente Roberto Cota e l’assessore Quaglia a “sospendere la gara ad evidenza pubblica e a procedere affinché il servizio di riscossione della tassa automobilistica sia gestito direttamente dalla Regione”.

“Sono già in fase di adozione - ha proseguito Quaglia - tutte le misure tecniche ed organizzative per procedere rapidamente alla internalizzazione delle attività di riscossione, e nei prossimi giorni la Giunta adotterà una delibera di indirizzo a riguardo. Contemporaneamente due gruppi di lavoro, uno giuridico-legale, l’altro economico-amministrativo, stanno procedendo alla definizione e verifica del titolo giuridico dei rapporti preesistenti e dei danni eventualmente subiti”.

Durante la seduta è intervenuto anche il presidente Cota. Riguardo alle vicende che hanno lambito l’assessore William Casoni, ha confermato “piena fiducia a Casoni, non ho alcun motivo per togliergliela. Si è comportato correttamente e non ha voluto influire sulle decisioni dell’assessore Quaglia. Non ritengo corretto processare un assessore sulla base di una parola contenuta in un’intercettazione totalmente estrapolata dal contesto, non è un modo giusto e civile di operare”. Ha quindi aggiunto che “la Regione ha conferito la gestione commissariale per un semestre e sta adottando misure per internalizzare la riscossione del bollo”, ha osservato che “dal punto di vista amministrativo ogni azione è stata ispirata alla più assoluta correttezza e trasparenza e tesa alla volontà di migliorare il servizio” ed ha ricordato che a luglio non è stato rinnovato l’incarico all’allora dirigente del settore Tributi.

Casoni ha comunicato di aver già sporto querela contro il giornalista che ha riportato malamente le sue parole ed ha poi ribadito la correttezza del suo operato nella vicenda Gec.








Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.