Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/12/2012
Le decisioni della Giunta regionale del 5 dicembre.

Acquisti di prodotti sanitari, edilizia scolastica ed abitativa sono i principali argomenti esaminati il 5 dicembre dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Acquisti sanitari. E’ stato fissato al 31 dicembre 2012, su proposta dell’assessore Paolo Monferino, il termine entro il quale le aziende sanitarie dovranno obbligatoriamente conferire alle Federazioni sovrazionali le funzioni riguardanti i piani di acquisto annuali e pluriennali e gli approvvigionamenti di beni e servizi. Alla Società di committenza regionale viene confermato l’affidamento, per l’attivazione delle convenzioni centralizzate, delle tipologie di prodotti già individuati nel gennaio 2011 (farmaci, aghi e siringhe, ausili di assistenza integrativa e protesica, prodotti di medicazione, guanti medicali, disinfettanti, mezzi di contrasto e sacche nutrizionali), mentre le Federazioni mantengono l’acquisto di servizi in ambito sanitario. Lo scopo è perseguire il massimo livello possibile di efficacia sanitaria ed efficienza organizzativa e produrre considerevoli risparmi dai processi di aggregazione e omogeneità degli approvvigionamenti.

Edilizia scolastica. I criteri relativi agli obblighi che devono seguire gli assegnatari dei contributi di cui ai bandi 2011 e 2012-14 per l’edilizia scolastica sono stati rivisti, su proposta dell’assessore Alberto Cirio, con l’inserimento di alcune modifiche: mantenimento in graduatoria dei Comuni che non potranno effettuare gli interventi finanziati per rispettare il patto di stabilità o i limiti all'indebitamento, possibilità di consentire scelte progettuali più economiche a parità di obiettivi raggiunti, ammissione degli interventi che prevedono la trasformazione di scuole esistenti da paritarie in statali.

Edilizia abitativa. Come proposto dal vicepresidente Ugo Cavallera, sono stati assunti i criteri per la selezione degli interventi da presentare al ministero delle Infrastrutture per l’utilizzo delle risorse aggiuntive del Piano di edilizia abitativa (10 milioni di euro, ai quali se ne aggiungono 6 di finanziamento regionale): edilizia sovvenzionata e agevolata, ristrutturazioni urbanistiche inserite in programmi di riqualificazione urbana, strumenti urbanistici esecutivi vigenti e in corso di attuazione, secondo biennio del Programma casa, Comuni ad alta tensione abitativa, liquidazione del 35% del finanziamento regionale già concesso.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.