Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/12/2012
Il documento programmatico della rete ospedaliera.

L’assessore alla Sanità, Paolo Monferino, ha presentato il 6 dicembre, nel corso della riunione della Quarta Commissione consiliare, il documento programmatico della rete ospedaliera piemontese.

“Stiamo lavorando - ha dichiarato - per predisporre un documento dettagliato, la cui presentazione sarà completata anche nelle successive riunioni di Commissioni. Comunque, quelle esaminate nella riunione sono azioni di razionalizzazione coerenti con le linee guida che ci siamo dati per il raggiungimento degli obiettivi di ristrutturazione del nostro sistema sanitario, per renderlo sostenibile nel tempo mantenendo l’attuale buon livello di servizi”.

L’assessore ha poi precisato che “abbiamo cercato di dare priorità alle aree più critiche, e in modo particolare a quelle di Torino e provincia, basandoci su criteri equilibrati e validi per tutto il territorio: la revisione della rete ci porterà ad un numero di posti letto complessivo coerente con le normative nazionali, ma in grado di rispondere alle esigenze delle varie zone”.

La revisione ha preso in considerazione anche i volumi di attività di ogni singolo presidio ospedaliero, con l’obiettivo di evitare doppioni nella stessa area e di garantire che la concentrazione di attività consenta di raggiungere i volumi minimi in grado di garantire la qualità degli interventi.

Illustrando il percorso che porterà alla concretizzazione del progetto globale, Monferino ha annunciato che “una volta conclusi gli esami in Quarta Commissione, dalla quale auspichiamo di uscire con un progetto per quanto possibile largamente condiviso, illustreremo il progetto e le azioni conseguenti alle rappresentanze dei sindaci dei singoli territori di ciascuna rete ospedaliera. Successivamente, si provvederà a far licenziare il progetto con le necessarie delibere. Ci auguriamo di poter completare rapidamente il processo, in modo che dall’inizio del 2013 si possa iniziare con la fase realizzativa”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.