Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

12/11/2012
Maltempo, nevicate sulle montagne piemontesi: punte fino a 80 cm .

La perturbazione che ha interessato il Piemonte nel fine settimana ha portato nuova neve sulle montagne della regione, interessando con particolare intensità le Alpi Cozie, Pennine e Lepontine.
In questi settori le precipitazioni sono state da subito a carattere nevoso al di sopra dei 1200-1300m, sui restanti settori la quota neve si è attestata su valori più elevati (1800-2000m) ad inizio evento per poi abbassarsi dal pomeriggio di sabato fino a 1200-1300m.

I quantitativi maggiori di nuova neve ad una quota media di 2000 metri sono stati di 60-70 cm sulle Alpi Cozie nord con punte di 80 cm (Bardonecchia – Pranudin 2045m), 55-65 cm sulle Alpi Lepontine, 40-60 cm sulle Alpi Pennine e 50-60 cm sulle Alpi Cozie sud.

Valori inferiori, prossimi ai 20-30 cm, sono stati registrati sulle Alpi Graie e Marittime Occidentali, mentre sui settori delle Alpi Marittime Orientali e Alpi Liguri l’abbassamento della quota neve è coinciso con l’esaurimento delle precipitazioni pertanto gli accumuli di neve al di sotto dei 2000m non risultano significativi.

Su tutti i settori alpini della regione si segnala la ripresa dell’attività valanghiva spontanea con valanghe generalmente di piccole, localmente di medie dimensioni, di neve a debole coesione umida o bagnata, di superficie e di fondo.

L’emissione del bollettino valanghe riprenderà come di consueto nel mese di dicembre prossimo.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.