Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

29/06/2012
Europei 2012, l'Italia va in finale battendo la Germania.

La leggenda si ripete. A Varsavia l' Italia supera 2-1 la Germania e approda alla finale degli Europei dove domenica sera a Kiev affronterà la Spagna. L'eroe della serata è Mario Balotelli che decide la partita con una doppietta nel primo tempo: al 20' colpo di testa perfetto su assist di Cassano; al 36' sfrutta un lancio di Montolivo fulminando Neuer con una destro imprendibile. Tedeschi impietriti dopo una buona partenza. Nella ripresa l'Italia fallisce il tris, al 92' Ozil segna su rigore (fallo di mano di Balzaretti).
Grandissima soddisfazione per Prandelli dopo aver centrato la finale europea: "Negli ultimi 15' abbiamo sbagliato due volte il 3-0 e c'erano alcuni giocatori che non ne avevano più.Così abbiamo dovuto difenderci nella nostra area. Siamo stati straordinari, dando esempio di correttezza e attaccamento alla maglia" "Abbiamo fatto quelle cose che potevano mettere la Germania in difficoltà -prosegue il ct-. Spagna? E' favorita, per esperienza e continuità di gioco. Però noi ci siamo, dico solo che quando si parla di Italia bisogna stare attenti".






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.