Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

12/06/2012
Le decisioni della Giunta regionale dell'11 giugno.

Trasporto pubblico, sostegno alle fiere, calendario venatorio e riorganizzazione degli uffici dell’ente sono i principali argomenti esaminati l’11 giugno dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Trasporto pubblico. Dal 17 giugno all’8 dicembre 2012 verrà effettuato, come proposto dall’assessore Barbara Bonino, il servizio ferroviario sostitutivo mediante autobus sulle seguenti linee: Savigliano-Saluzzo-Cuneo, Mondovì-Cuneo, Alessandria-Ovada, Ceva-Ormea, Asti-Castagnole-Alba, Alessandria-Castagnole, Santhià-Arona, Novi-Tortona, Asti-Chivasso. Tra i parametri: bassa frequentazione, sospese già nei periodi estivi o già chiuse al traffico per problemi infrastrutturali. In questo canone rientrano anche la Pinerolo-Torre Pellice e la Bra-Ceva, di competenza dell’Agenzia per la mobilità metropolitana, che assumerà i propri atti amministrativi. Sulle linee Novara-Varallo Sesia e Vercelli-Casale si ritiene di mantenere un servizio ferroviario sperimentale a fronte di una riduzione del servizio su gomma, in modo da ottenere un aumento delle attuali frequentazioni.

E’ stato anche deliberato che, dal 17 giugno e fino al cambio orario del 9 dicembre 2012, entrerà in vigore la rimodulazione del servizio riguardante il sabato ed i festivi sulle linee Torino-Asti-Alessandria-Arquata-Voghera, Chivasso-Novara, Chivasso-Casale-Alessandria, Asti-Acqui, Torino-Fossano-Savona, Torino-Fossano-Cuneo, Torino-Pinerolo e la riduzione di alcune corse sulle linee Alessandria-San Giuseppe-Savona, Torino-Bra, Alessandria-Mortara-Novara e Domodossola-Novara.

L’applicazione di questo programma di efficientamento porterà ad un risparmio su base semestrale che per il 2012 viene stimato in 11,5 milioni di euro.

Fiere. Sarà riaperto con una nuova formulazione, su proposta dell’assessore Massimo Giordano, il bando per la concessione dei voucher a sostegno delle spese sostenute dalle piccole e medie imprese piemontesi per promuovere la loro produzione partecipando a fiere all’estero nel periodo tra il 1° luglio 2012 e il 31 dicembre 2013. Lo stanziamento assegnato è di 1,5 milioni di euro.

Sono state inoltre emanate, su proposta dell’assessore William Casoni, le nuove disposizioni attuative per la promozione e lo sviluppo del sistema fieristico piemontese, che riguardano i requisiti per la qualifica delle manifestazioni e per l’idoneità delle strutture, le modalità di redazione del calendario annuale e per la richiesta dei contributi.

Calendario venatorio. Il calendario 2012-2013 proposto dall’assessore Claudio Sacchetto stabilisce che la stagione inizi il 16 settembre e termini il 31 gennaio. Per una maggior tutela della fauna selvatica si prevede di autorizzare la caccia a volpe, starna, pernice rossa e bianca, coturnice, lepre bianca e fagiano di monte esclusivamente sulla base dei piani numerici predisposti sulle stime della presenza effettuata dagli organismi di gestione. Per quanto riguarda la lepre comune, il carniere giornaliero viene ridotto ad un solo capo e si anticipa la chiusura della caccia al 2 dicembre. Disposti anche i piani di prelievo selettivo del capriolo e le linee guida per la gestione e il prelievo degli ungulati selvatici.

Uffici regionali. La nuova organizzazione degli uffici regionali predisposta dall’assessore Giovanna Quaglia si propone di migliorare l’efficacia e l’efficienza dell’azione amministrativa della Regione. La delibera rimodella l’assetto complessivo delle strutture, superando le frammentazioni e stratificazioni delle attività attraverso l’aggregazione di funzioni analoghe, garantendo un elevato grado di autonomia gestionale e operativa e caratterizzando l’insieme delle nuove strutture in una logica più conforme agli obiettivi da perseguire. L’abolizione di una direzione e 15 settori, che si aggiungono ai tre settori a suo tempo soppressi nella direzione Sanità, consentirà una significativa riduzione della spesa per il personale dirigenziale.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta dell’assessore William Casoni, l’inserimento delle seguenti aree tra i siti protetti della Rete Natura 2000: Basso Scrivia a Castelnuovo Scrivia, Bric Montariolo a Pecetto di Valenza, Boschi umidi e stagni di Cumiana, Ronchi di Montanaro, Sponde fluviali di Palazzolo Vercellese;

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, l’autorizzazione all’ATC di Torino per usare 1.075.000 euro per la manutenzione straordinaria degli stabili siti in via Biglieri 46/9, 50/2 e 52/1 a Torino e in via Picco 63 a Rivalta, l’autorizzazione all’ATC di Novara e VCO di utilizzare 1.660.000 euro per la manutenzione straordinaria degli stabili di via San Bernardino 16 a Novara, nonché le varianti ai piano regolatore di Maggiora (No), Roccasparvera (Cn) e Cassine (Al);

- su proposta dell’assessore Paolo Monferino, lo stanziamento anche per il 2012 dei contributi per dotare le persone con grave disabilità di strumenti tecnologicamente avanzati per favorine l’autonomia e l’inclusione sociale;

- su proposta dell’assessore Claudia Porchietto, l’istituzione dell’elenco regionale per l’accreditamento degli operatori pubblici e privati idonei ad erogare servizi per l’inserimento o il reinserimento lavorativo.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.