Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

16/04/2012
Le decisioni della Giunta regionale del 16 aprile.

Corsi Csea, commercio urbano e ambulante, patto di stabilità interno, frane ed edilizia residenziale sono stati i principali argomenti esaminati questo pomeriggio dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Corsi Csea. Su proposta dell’assessore Claudia Porchietto è stato affidato alle Province l’incarico di indire una procedura urgente per individuare le agenzie formative che permetteranno di proseguire e concludere i corsi di formazione professionale avviati dalla società Csea, dichiarata fallita il 2 aprile scorso. Tra i criteri da osservare nella procedura di affidamento, figura l’impegno all’assunzione del personale Csea in misura proporzionale alle attività affidate e comunque in numero non inferiore a 50 unità sul territorio piemontese.

Commercio urbano. Confermato anche per il 2012, su proposta dell’assessore William Casoni, il sostegno agli organismi associati di impresa operanti nell’ambito dei piani di qualificazione urbana. Sono ammissibili alle agevolazioni, finanziate con uno stanziamento di 722.000 euro al quale si aggiungeranno le risorse derivanti dai risparmi di spesa ottenuti lo scorso anno, le iniziative finalizzate alla valorizzazione del tessuto commerciale cittadino.

Commercio ambulante. Approvato, su proposta dell’assessore William Casoni, il progetto interistituzionale tra Regione e Inps per la semplificazione della verifica di regolarità contributiva dei commercianti ambulanti. L’iniziativa, che per i Comuni costituisce un’opportunità e non un obbligo, consentirà un flusso unificato di dati tra le amministrazioni e l’Inps mediante l’utilizzo di una piattaforma informatica e permetterà la verifica generalizzata grazie a procedure concordate. Per quest’anno il progetto dovrà completarsi nei tempi utili per consentire ai Comuni di rilasciare la verifica di regolarità entro il 31 luglio.

Patto di stabilità interno. Sarà costituito, su proposta dell’assessore Giovanna Quaglia, un tavolo tecnico per definire le modalità attuative del Patto regionale per il 2012 ed analizzare le principali problematiche poste dalle disposizioni che saranno applicabili dal 2013. Tra le novità più rilevanti, l’avvio del Patto integrato e l’inclusione dei piccoli Comuni. Il tavolo sarà composto da quattro persone designate dalla Giunta e quattro dal Consiglio delle autonomie locali.

Monitoraggio delle frane. Il monitoraggio dei fenomeni franosi avverrà seguendo un apposito disciplinare tecnico proposto dagli assessori Ugo Cavallera e Roberto Ravello per migliorare l’azione di prevenzione e garantire un supporto più tempestivo agli enti locali in condizioni ordinarie e di emergenza. Il disciplinare sarà applicato in via sperimentale per un anno, poi entrerà in vigore in via definitiva se non si renderanno necessarie modifiche sostanziali. La rete di controllo dei movimenti franosi, gestita da Arpa Piemonte, è attualmente costituita da circa 300 sistemi per un totale di circa 1500 strumenti di misura, realizzati per lo più dalle amministrazioni comunali a seguito di finanziamenti regionali.

Edilizia abitativa. Approvato, su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, il testo del protocollo d’intesa per gli interventi di edilizia abitativa che la Regione firmerà con gli otto Comuni (Settimo Torinese, Collegno, Cuneo, Fossano, Verbania, Vercelli, Alessandria e Tortona) destinatari di un finanziamento che ammonta complessivamente a 48.400.000 euro, di cui 32.800.000 di provenienza statale e 15.600.000 di fondi regionali.

Alloggi a canone sostenibile. Ripartite, su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, le risorse aggiuntive dello Stato (2.382.000 euro) e della Regione (714.600 euro) per la realizzazione delle opere comprese nei programmi di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile. I destinatari sono i Comuni di Torino (588.400 euro), Orbassano (740.200 euro), Rivalta (677.700 euro), Trofarello (557.400 euro) e Novara (526.400 euro).

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, le varianti ai piani regolatori di Roccavione (Cn). Maggiora (No) e Basaluzzo (Al);

- su proposta dell’assessore Claudio Sacchetto, il piano di intervento a sostegno dei costi per la difesa del bestiame dalle predazioni da canidi sui pascoli collinari e montani piemontesi, per il quale vengono stanziati 287.000 euro, e la proroga al 31 luglio 2012 della conclusione del piano operativo per l’allineamento delle superfici vitate.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.