Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

28/03/2012
Turismo: verso i 13 milioni di presenze.

Il turismo piemontese continua a crescere: nel 2011 i pernottamenti hanno superato quota 12,8 milioni con un incremento del 3,88% rispetto all’anno precedente; oltre 4.200.000 invece gli arrivi, +3,92% sul 2010. Il segno positivo riguarda sia il mercato italiano che quello internazionale, con un buon risultato di tutti i prodotti piemontesi. L’incremento si registra quasi tutto l’anno, in particolare nei mesi di giugno e settembre.

Un trend positivo che l’assessore regionale al Turismo, Alberto Cirio, ha così commentato durante la presentazione dei dati sui flussi del 2011 e il Piano di promozione 2012, svoltasi il 28 marzo a Torino: “L’obiettivo è naturalmente quello di continuare a crescere e potenziare la nostra competitività. Lo stiamo facendo condividendo quanto imparato fino ad oggi, innanzitutto mettendo a disposizione dei nostri operatori un database realizzato in collaborazione con il Politecnico di Torino che raccoglie i contatti di oltre 2.000 buyers, italiani e stranieri. Ma soprattutto investendo in qualità, il nostro più grande punto di forza, e attraverso un piano di promozione che ci vede protagonisti delle principali borse e fiere di settore e di comarketing con il mondo dei tour operator e dei vettori di trasporti. Inoltre stiamo elaborando un piano di marketing turistico-sportivo, puntando a fare del Piemonte la location ideale per accogliere ritiri e preparazioni atletiche di squadre e federazioni. Il turismo si conferma insomma un’azienda sana e in crescita, che ha un unico giudice: il turista. I numeri ci dicono che stiamo lavorando bene, ma non bisogna montarsi la testa e andare avanti con umiltà e impegno, giorno dopo giorno, come ci insegnano i nostri operatori, che sono la più grande risorsa del Piemonte”.

Torino con l’area metropolitana cresce negli arrivi, +0,3% (oltre la soglia di 1.378.000) e nelle presenze, +1,4% (quasi 3.600.000). Un dato trainato principalmente dal mercato domestico e che si può ricondurre agli eventi dei festeggiamenti del 150°. La montagna nella stagione invernale 2010-2011 registra una crescita delle presenze del 2%, superando quota 1.670.000. Migliora anche la montagna estiva: quasi 1.660.000 presenze, +0,6% sul 2010. Per i laghi il 2011 si chiude con il miglior risultato dal 2000: se gli arrivi si attestano a 680.000, in crescita del 7,5%, le presenze raggiungo quota 2.654.000 (+5,8%). Aumenta maggiormente la quota delle presenze estere (+6,9%) rispetto a quella dei pernottamenti italiani (+1,3%). Le colline e il prodotto enogastronomico raggiungono quasi 1.600.000 presenze e ottengono la percentuale di crescita più interessante: +8,8% di arrivi e +7,3% di presenze. Crescono i flussi dall’Italia (+1,6%), ma in particolare dall’estero (+15,3%) che vale il 44,8% delle presenze totali dell’area.

Il mercato nazionale rappresenta sempre la quota principale (66% sul totale), con 8,4 milioni di presenze (+ 3,53%) e oltre 2,9 milioni di arrivi (+3,05%); il mercato estero supera i 4,4 milioni di presenze (+4,56%) e 1,3 milioni di arrivi (+5,92%). Sul fronte internazionale prima in classifica e in forte crescita la Germania (quasi 1,2 milioni di presenze, +6,7%), seguita da Benelux (741.000 presenze, +4,7%), Francia (oltre 466.000, +1,2%) e Svizzera (354.000, +12,2%). In forte ripresa la Russia con +32,7%.

Sul fronte aeroportuale, Torino-Caselle chiude il 2011 in crescita del 4,5%, con il record assoluto di oltre 3,7 milioni di passeggeri (2,2 milioni di linea nazionali, 1,2 milioni internazionali). Continua a crescere anche Cuneo-Levaldigi: nel 2011 con 225.000 passeggeri transitati l’incremento è stato del 25%. Tra la novità si segnalano Creta, la ripresa del volo di Ryanair per Trapani, con cadenza bisettimanale e l’incremento di frequenze per il collegamento con Casablanca (4 voli alla settimana) operato da Air Arabia Maroc e con Bacau (5 voli alla settimana) operato da Blue Air .






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.