Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

10/03/2012
Inizia la distribuzione della nuova tessera sanitaria.

E’ iniziata in Piemonte la consegna della nuova Tessera sanitaria-Carta nazionale dei servizi. La card elettronica viene spedita tramite posta ordinaria dal Ministero dell’Economia e delle Finanze ai cittadini che hanno la vecchia tessera in scadenza.

Il nuovo documento, delle dimensioni di una carta di credito con il logo della Regione Piemonte, è valida dal momento della sua emissione come tessera sanitaria, tessera europea di assicurazione malattia per l’assistenza in tutti i Paesi dello spazio economico europeo, e codice fiscale. Per queste funzioni non è necessaria alcuna procedura di attivazione.

La Carta nazionale dei servizi è dotata di un microprocessore con un certificato elettronico che consente di essere riconosciuti in rete con certezza della propria identità, garantendo sicurezza e privacy. Per utilizzarlo sarà necessario attivare la carta, richiedendo il codice di accesso personale (pin) presso uno degli sportelli abilitati, che saranno indicati nei siti web delle aziende sanitarie locali. Una volta richiesta l’attivazione e ottenuto il pin, grazie alla tecnologia che garantisce l’identificazione sicura in rete sarà possibile usufruire dei servizi digitali offerti dalla pubblica amministrazione regionale e nazionale attraverso Internet.

Tali servizi riguarderanno principalmente la sanità, gli enti locali, la scuola, la fiscalità locale, la mobilità e nello specifico consentiranno di effettuare: richieste di certificazioni e prestazioni, pagamenti sicuri dei servizi pubblici, accesso ai referti medici, consultazione della propria storia sanitaria nell’ottica della continuità delle cure, scelta o revoca del medico, verifica della propria posizione nell’elenco annuale degli assistiti con diritto all’esenzione da reddito dal pagamento del ticket sulle prestazioni.

I cittadini piemontesi in possesso della nuova Carta nazionale dei servizi potranno procedere all’attivazione della tessera dal mese di luglio 2012.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.