Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

05/03/2012
Un aiuto ai giovani per realizzare la loro idea di impresa.

Per aiutare concretamente le realtà che supportano gli under 35 piemontesi intenzionati a promuovere una propria idea imprenditoriale si può accedere alla misura “Imprenditori per i giovani sul territorio”. Il bando disponibile su www.regione.piemonte.it/pianogiovani intende valorizzare la creatività, il merito e soprattutto lo spirito di iniziativa dei giovani, cercando allo stesso di colmare quelle lacune formative o professionali che possono costituire un ostacolo all’avvio di un’azienda.

“Vogliamo fare in modo che i nostri giovani siano affiancati da esperti nell’individuare innanzitutto quali idee siano suscettibili di originare iniziative di carattere imprenditoriale a potenziale risultato positivo - commenta l'assessore allo Sviluppo economico, Massimo Giordano - Inoltre, garantiamo loro il primo accompagnamento dell'azienda, ovvero tutte quelle azioni di formazione, di consulenza e di tutoraggio, per affiancare il giovane imprenditore nel percorso di realizzazione dell’idea”.

Al momento lo stanziamento ammonta ad un milione di euro. “L'importo - garantisce Giordano - verrà aumentato in relazione all'andamento delle richieste. soprattutto se, come speriamo, arriveranno numerose. Il Governo regionale ha varato il Piano Giovani per operare in tre direzioni principali: rimuovere gli ostacoli di accesso al sistema delle opportunità, individuare nuovi canali di dialogo per recepire istanze spesso inespresse e costruire un contesto favorevole alla valorizzazione del merito e della creatività”.

Possono accedere alla misura e richiedere il sostegno finanziario gli incubatori piemontesi di imprese, le fondazioni promosse da enti locali che perseguono fini statutari coerenti con le finalità della misura, le associazioni piemontesi no profit, Piemontech. I destinatari finali sono imprese create e gestite da giovani imprenditori piemontesi di età inferiore ai 35 anni, che abbiano l’unità locale in cui sarà realizzato l’intervento situata in Piemonte e attiva nel Registro delle imprese della Camera di Commercio. Gli interventi ammissibili riguardano la copertura dei costi vivi di scouting, ovvero l’insieme delle attività mirate ad individuare idee suscettibili di originare iniziative di carattere imprenditoriale, e di primo accompagnamento, cioè le azioni di formazione e consulenza/tutoraggio, individuali e/o di gruppo, volte ad accompagnare l’imprenditore (o il team imprenditoriale) nel percorso di realizzazione e di promozione dell’idea.

Le domande devono essere presentate dalle ore 9 del 26 marzo 2012 compilando il modulo telematico reperibile su www.finpiemonte.info. Per quesiti riguardanti il contenuto del bando e le relative procedure si puà telefonare allo 011/57.17.777 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12, oppure scrivere a finanziamenti@finpiemonte.it






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.