Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

24/02/2012
Nuova iniziativa per ricollocare i lavoratori.

L’offerta dei servizi per l’impiego sarà allargata mettendo in rete i centri pubblici con le Agenzie per il lavoro.
Con questa decisione la Regione intende favorire l’incontro tra domanda e offerta e fare fronte al numero sempre crescente di lavoratori che devono ricollocarsi.

“La Commissione regionale per l’impiego - ha annunciato l’assessore al Lavoro, Claudia Porchietto - ha approvato le regole per gli standard essenziali dei servizi ed entro l’estate le Agenzie per il lavoro, dopo avere ricevuto la nostra delega ad accreditarsi, potranno accedere alle banche dati dei Centri per l'impiego. Con l’allargamento dei servizi, la cooperazione fra soggetti pubblici e privati e il miglioramento degli standard garantiti a tutti i cittadini si potrà far fronte all’aumento della domanda ed accrescere l’accesso alle opportunità di lavoro”.

Franco Chiaramonte, neo direttore dell’Agenzia Piemonte Lavoro, ha ricordato che “ai Centri per l’impiego nel 2011 si sono rivolte 96.000 persone, ma il numero sale a oltre 110.000 se aggiungiamo i lavoratori seguiti da anni precedenti. Con risultati incoraggianti, come nel caso del tirocinio: il 60% di chi ha concluso questo percorso ha trovato occupazione nei mesi successivi, oltre la metà nella stessa azienda dove ha svolto questa attività”.

Contestualmente è stato presentato il rapporto annuale dei Centri per l'impiego, dal quale si evidenziano la crscita degli avviamenti al lavoro e, con ritmo ancora più sostenuto, anche delle cessazioni. Dopo il saldo positivo nei primi tre anni della crisi, nel 2011 il segno è diventato negativo. -6.736. L'ano scorso si sono rivolte ai centri oltre 96.000 persone, +23% rispetto al 2008, e l'aumento più marcato, 37.3%, ha riguardato chi ha più di 55 anni. Nelle aziende più piccole (fino a 9 dipendenti) la quota dei contratti a tempo indeterminato è doppia (20,9%) rispetto alle grandi (10,9%) e medie aziende (9,6%), I contratti atipici crescono del 120%, i lavori a progetto del 5,4%; segno negativo per l'apprendistato, -32.9%, per i contratti subordinati a tempo determinato, -16.8, e a tempo indeterminato, -29%.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.