Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/02/2012
Il Centro regionale per l’amianto sarà rilanciato.

La Regione conferma l'impegno di rilanciare e riorganizzare il Centro per l'amianto. Entro 15 giorni la Giunta approverà la delibera che darà ufficialmente il via ad una nuova fase operativa.

“Abbiamo scelto di dare vita - ha ribadito l’assessore alla Sanità, Paolo Monferino, durante un incontro avuto il 20 febbraio a Casale Monferrato con l'amministrazione comunale e l'Asl - ad un’organizzazione semplice e snella che ci consenta di focalizzare e di concentrarci sui due ruoli di chi è impegnato sul fronte amianto: da una parte l’ambiente e la bonifica, dall’altra la sanità e la prevenzione”.

I due centri saranno coordinati da una direzione di cui faranno parte i dirigenti di sanità e ambiente e che si occuperà delle attività di ricerca e di prevenzione. Il comitato di direzione risponderà ad un comitato strategico a cui parteciperanno, tra gli altri, i sindaci di Casale e di Grugliasco e gli assessori regionali all’Ambiente e alla Sanità, insieme a rappresentanti delle associazioni e dei familiari delle vittime. Oltre a dare indirizzi politici, tale comitato valuterà lo stato di avanzamento di tutti i progetti portati avanti dai due centri.

“Questa procedura - ha continuato Monferino - è stata largamente caldeggiata dal ministro Balduzzi, che si è fatto promotore in prima persona di un’iniziativa forte per rilanciare le tematiche dell'amianto. In questo modo il Piemonte potrà rivestire un ruolo importante dando contributi in termini di ricerca e di attività a livello nazionale ed internazionale”.

Commenti positivi sono stati espressi anche dal sindaco di Casale, Giorgio Demezzi: “Dopo la sentenza della scorsa settimana passiamo alla cosiddetta ‘fase2’, puntando su una rinnovata operatività del Centro per l’amianto, che cambia volto e che, con le sue attività e l’impegno di coloro che lavoreranno in questo ambito, saprà dare le giuste risposte ai cittadini e al territorio, non solo a livello locale, ma, come richiesto dal ministro stesso, anche sul piano nazionale”.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.