Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/02/2012
La Città della Salute e della Scienza di Torino entra nella fase attuativa.

“La Città della Salute e della Scienza di Torino entra finalmente nella fase attuativa”: è il commento rilasciato dal presidente Roberto Cota al termine della riunione della Giunta regionale del 21 febbraio, che ha approvato il Master Plan dell’opera.

Dopo l’approvazione da parte della Città di Torino, dell’Università e dell’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni Battista, la Regione chiude una fase fondamentale per l’avvio dei lavori.

“La Regione - precisa l’assessore alla Sanità, Paolo Monferino - ha inviato al ministero competente la documentazione necessaria per accedere ai finanziamenti. Il Master Plan di fatto consente il proseguimento dell’iter per la realizzazione del primo lotto dei lavori”. Un percorso che continuerà con un accordo di programma fra Regione e Ministero della Salute, che sarà sancito a breve.

La stesura del progetto è stata coordinata dall’AReSS su mandato dell’assessorato alla Sanità e della Giunta Regionale e ha visto la partecipazione di qualificati esperti della Città e del Politecnico di Torino.

Quattro i poli funzionali da realizzare: il Polo Sanitario, il Polo della Didattica, il Polo della Ricerca, il Polo Incubatore e il Polo dell’Accoglienza. L’importo complessivo dell’intervento ammonta a 1 miliardo e 94 milioni di euro. La prima fase prevede la realizzazione dell’area materno-infantile nel sito Bacigalupo e dell’area chirurgica e del pronto soccorso del Polo Sanitario nella porzione sud-ovest delle Molinette, la seconda l’area medica del Polo sanitario e i Poli della didattica e della Ricerca nelle aree dove sono attualmente presenti il presidio ospedaliero S. Anna e l’ospedale infantile Regina Margherita, nella terza e ultima fase saranno completati il Polo dell’Accoglienza e il Polo Incubatore.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.