Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/02/2012
Le decisioni della giunta regionale del 21 febbraio.

Città della Salute di Torino, tesoreria unica, aerospazio, agricoltura e parchi sono i principali argomenti esaminati il 21 febbraio dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Città della Salute di Torino. Approvato, su proposta dell’assessore Paolo Monferino, il “master plan” della Città della Salute e della Scienza di Torino, che comprende un programma di realizzazione dell’importo complessivo di euro 1.094.000.000. Si trattava dell’ultimo atto amministrativo necessario per consentire al Ministero dell’Economia di assegnare al Piemonte 377 milioni per le Città della Salute di Torino (250) e Novara (127).

Tesoreria unica. Su proposta del presidente Roberto Cota e dell’assessore Ugo Cavallera è stata decisa la presentazione alla Corte costituzionale di un ricorso per illegittimità costituzionale, con contestuale istanza di sospensione, nei confronti dell’istituzione della tesoreria unica stabilita dal decreto legge del Governo Monti n.1/2012 “Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività”. La delibera sostiene che l’art.35 del decreto, che obbliga Regioni, enti locali ed enti del comparto sanitario a trasferire alla Banca d’Italia tutte le disponibilità liquide depositate presso il sistema bancario, configura il ritorno ad un metodo centralizzato antecedente alla riforma del Titolo V della Costituzione del 2001, incide sulla disponibilità finanziaria e sulle scelte amministrative e legislative, contrasta con il principio di ragionevolezza di cui all’art.3 e la nuova autonomia amministrativa e finanziaria riconosciuta alle Regioni ed agli enti locali dagli articoli 118 e 119, viola l’art.117 sulla potestà legislativa dello Stato e delle Regioni ed il principio di leale collaborazione di cui all’art.120 della Costituzione.

Aerospazio. Su proposta dell’assessore Massimo Giordano viene data attuazione alla seconda fase della piattaforma innovativa dell’aerospazio e la si finanzia con 20 milioni di euro. Le candidature progettuali dovranno riguardare i sistemi di sorveglianza e monitoraggio del territorio a scopi civili basati su velivoli senza pilota, la compatibilità ambientale del trasporto aereo, lo sviluppo di motoristica aeronautica eco-compatibile, le tecnologie per l’esplorazione spaziale, la cattura e rimozione dei detriti orbitanti, more electric aircraft (tecnologie sostenibili della componentistica aerospaziale). .

Agricoltura. Come proposto dall’assessore Claudio Sacchetto, viene destinata la somma complessiva di 27 milioni di euro per il finanziamento dei bandi adottati con la misura “Nuove sfide” del Piano di sviluppo rurale, riguardante l’adattamento ai cambiamenti climatici, la gestione delle risorse idriche e il sostegno alla produzione lattiero-casearia.

Parchi. Vengono istituite, su proposta dell’assessore William Casoni, le conferenze dei presidenti e dei direttori delle aree protette del Piemonte, alle quali si affida il compito di garantire al sistema il necessario coordinamento tra politiche di settore, indirizzi, strategie, iniziative, modalità organizzative ed amministrative.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, la posticipazione al secondo semestre 2012 (o al primo semestre 2013 qualora non sia definito entro quest’anno il trasferimento dei fondi statali previsti) della pianificazione del terzo biennio del “Programma Casa”, la prima variante strutturale al piano regolatore generale di Candia Canavese e la variante al piano regolatore generale intercomunale e relativa variante “in itinere” di Castellar (CN);

- su proposta dell’assessore William Casoni, la proroga all’esercizio finanziario 2015 del regime attualmente in vigore sui bilanci delle associazioni dei consumatori;

- su proposta dell’assessore Alberto Cirio, le integrazioni alla delibera del 30 dicembre scorso sul piano del dimensionamento delle istituzioni scolastiche, che recepiscono le richieste formulate dalle Province di Alessandria, Asti, Biella, Torino e Verbania;

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, una valutazione globalmente positiva sul piano d’azione del contratto di fiume del torrente Sangone.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.