Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/01/2012
Le decisioni della Giunta regionale del 23 gennaio.

Servizi per la prima infanzia, contributi per le famiglie numerose ed emergenza neve sono i principali argomenti esaminati il 23 gennaio dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Servizi per la prima infanzia. Viene riproposto, su iniziativa dell’assessore Paolo Monferino, l’atto di indirizzo per il finanziamento di centri di custodia oraria e nidi in famiglia nei Comuni privi di servizi per la prima infanzia, dopo che al bando della primavera scorsa sono pervenuti 5 progetti. Lo stanziamento disponibile di 872.000 euro intende consentirne la realizzazione anche in centri già sede di nidi in famiglia, il riavvio dei centri e dei nidi già attivati e successivamente chiusi o sospesi, l’apertura di centri di custodia oraria a seguito di riconversione di asili nido o micronidi. L’importo massimo del contributo assegnabile sarà di 65.000 euro per i centri di custodia oraria e 15.000 euro per i nidi in famiglia e potrà servire per la parziale copertura delle spese di avviamento e gestione fino ad un massimo di dodici mesi in luogo dei sei precedentemente previsti (chi è già stato ammesso al finanziamento potrà quindi chiedere un contributo aggiuntivo per altri sei mesi).

Famiglie numerose. Su proposta dell’assessore Paolo Monferino è stata definita un 453,61 euro la quota di contributo spettante a ciascuno dei 3476 nuclei famigliari con quattro o più figli ed un indicatore Isee non superiore a 29.000 euro individuati quali beneficiari della sperimentazione delle iniziative di abbattimento dei costi dei servizi.

Emergenza neve. E’ stata formalizzata, su proposta dell’assessore Alberto Cirio, la costituzione del tavolo operativo di crisi incaricato di promuovere e sostenere azioni concrete rivolte all’intero sistema turistico invernale, gravemente colpito dall’assenza di precipitazioni nevose significative sulle montagne. Ne faranno parte, oltre alla Regione, Finpiemonte, le Province, le associazioni del Comuni e delle Comunità montane, le Camere di Commercio, l’Associazione bancaria italiana, l’associazione degli esercenti degli impianti di trasporto a fune in concessione, la Cuneo Neve, il Club alpino italiano, il collegio dei maestri di sci e guide alpine, le organizzazioni sindacali ed i consorzi turistici, e sarà aperto alla partecipazione di altre categorie direttamente coinvolte.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, l’autorizzazione all’Atc di Vercelli per l’utilizzo di 1.100.000 euro per la manutenzione straordinaria di 67 alloggi ubicati in alcuni fabbricati di proprietà dell’agenzia stessa;

- su proposta dell’assessore Michele Coppola, la proroga al 31 dicembre 2012 dei tempi di attuazione dell’accordo di programma tra Regione, Provincia di Biella e Comuni di Candelo, Cossato, Ronco, Soprana, Mezzana, Zubiena, Sordevolo e Salussola per la realizzazione di interventi in campo ecomuseale e la parziale modifica del testo mediante la sostituzione del consolidamento di via di Lizza a Candelo con la manutenzione straordinaria della cellula ecomuseale situata all’interno del Ricetto;

- su proposta dell’assessore Elena Maccanti, il documento di programmazione 2012-2014 presentato da Finpiemonte S.p.A in vista dell’assemblea sociale;

- su proposta dell’assessore Paolo Monferino, un disegno di legge che sostituisce la norma della Finanziaria regionale 2008 sulle partecipazioni delle aziende sanitarie ai programmi di sperimentazione gestionale;

- su proposta dell’assessore Claudio Sacchetto, la richiesta al Ministero delle Politiche agricole e forestali della declaratoria dell'esistenza del carattere di eccezionalità delle piogge a carattere alluvionale avvenute dal 4 all’8 novembre 2011 nelle province di Alessandria, Biella, Cuneo, Novara e Torino, che comprende i danni subiti dalle infrastrutture rurali per un ammontare complessivo di 5.125.000 euro.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.