Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

21/12/2011
Tav: firmato il nuovo accordo tra Italia e Francia.

Il 20 dicembre a Roma, presso il Ministero dei Trasporti, è stato firmato dopo tre anni di negoziati il nuovo accordo fra Italia e Francia sulle condizioni di realizzazione ed esercizio.

L’intesa, il cui valore è di 8,2 miliardi di euro, è stata raggiunta nel corso della riunione della Commissione intergovernativa italo-francese e ora deve essere ratificata dai rispettivi Parlamenti. Prevede che la linea sia realizzata in due fasi: la prima comprende il tunnel di base lungo 57 chilometri e due stazioni internazionali a Susa e a Saint Jeanne de Maurienne, mentre in seguito saranno realizzate le nuove parti di accesso, con modalità e tempi da definirsi con un ulteriore accordo. Il costo dell'opera per l’Italia sarà di 2,7 miliardi, al netto del cofinanziamento europeo e della quota francese. I lavori principali partiranno nel 2013 e dureranno circa dieci anni. All’inizio del 2012 inizieranno gli scavi per la galleria geognostica della Maddalena, per la quale sono in corso le attività preparatorie.

La direzione strategica e operativa del progetto viene affidata ad una società italo-francese il cui consiglio d’amministrazione avrà una composizione paritaria. La sede della direzione operativa sarà a Torino, quella legale a Chambery. L’Italia potrà scegliere l’amministratore delegato e il direttore finanziario e amministrativo, la Francia nominerà il presidente della commissione dei contratti e quello dei servizio di controllo. Nel cda e nella Commissione intergovernativa sarà presente un rappresentante della Commissione europea.

Il presidente Roberto Cota, che ha partecipato alla riunione, ha messo in evidenza che “sono state messe nero su bianco le risultanze delle trattative dei mesi scorsi, che vedono un ruolo importante di Torino in tutta l’economia derivante dalla realizzazione dell’opera e della Regione nella cabina di regia. Parteciperemo a tutti gli osservatori e a tutti gli incontri, perché la Tav è una priorità per il nostro territorio”.

Secondo l’assessore ai Trasporti, Barbara Bonino, “è positivo che la sede operativa della nuova società che rileverà Ltf sia a Torino, così come è importante che sia la Regione Piemonte che la Rhone-Alpes siano state ammesse nel cda con il ruolo di osservatori: una garanzia in più per i nostri concittadini. Un’altra notizia di rilievo, soprattutto per le nostre aziende, è rappresentata dalla suddivisione dell’appalto per la costruzione del tunnel di base: invece di un unico general contractor ci saranno perlomeno tre gare distinte, il che consentirà alle nostre società di poter accedere agli appalti”.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.