Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/12/2011
Alessandria, tutti assolti per l'amianto a teatro.

"Sono sempre stato convinto della regolarità delle procedure seguite dagli amministratori della Fondazione Tra: la sentenza di oggi è la dimostrazione di come non si debba essere frettolosi nei giudizi, anche e soprattutto nell'aula di un consiglio comunale da dove sono state invece lanciate ripetutamente accuse infondate. A questo punto con la stessa celerità dovrebbero arrivare le scuse. L'obiettivo era e resta, infatti, togliere l'amianto e non certo metterlo".

Il sindaco Piercarlo Fabbio accoglie con soddisfazione la sentenza di non luogo a procedere nei confronti di Elvira Mancuso (presidente Fondazione Tra), Lorenzo Repetto (consigliere in rappresentanza dell'Amag), Gianni Cazzulo (presidente Collegio revisori conti), Paola Bonzano (assessore comunale alla Cultura di Valenza) con cui oggi il giudice dell'udienza preliminare ha chiuso "una vicenda - rimarca Fabbio - sulla quale sono state fatte strumentalizzazioni inutili e faziose". Per tutti l'accusa era di abuso d'ufficio, perché nel giugno 2010 parteciparono a una riunione del cda del Tra, convocata per decidere sull'affidamento dei lavori di bonifica d'amianto alla 'Switch '88', nonostante mancasse la maggioranza: l'assessore Bonzano era stata delegata dal sindaco di Valenza (socio della Fondazione), ma non faceva parte del consiglio di amministrazione. Solo alla Mancuso era contestata anche una contravvenzione in materia di sicurezza in base a una legge speciale sull'ambiente, per non aver vigilato sulla sospensione dell'attività nelle sale pur essendo avviati i lavori di rimozione dell'amianto.

Per il giudice, anche se si devono attendere le motivazioni, tutte le accuse sono infondate.
"Anche la politica - conclude il sindaco - ne prenda atto. Proprio in questi giorni sono partiti i lavori di bonifica e in 100 giorni restituiremo agli alessandrini e non solo un teatro rinnovato e moderno: questo è il compito degli amministratori, con il contributo di tutti i rappresentanti eletti dai cittadini, per garantire il meglio dell'offerta culturale. Noi continueremo a farlo".







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.