Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/12/2011
Trasparenza e legalità negli appalti pubblici.

Un protocollo d’intesa per la condivisione e l’interscambio di informazioni in materia di contratti pubblici di lavori, servizi, forniture è stato sottoscritto il 14 dicembre a Torino dal vicepresidente ed assessore regionale alle Opere Pubbliche, Ugo Cavallera, e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali regionali Pierluigi Guerrini per la Feneal-Uil, Daniele Boni per la Fillea-Cgil, Piero Donnola per la Filca-Cisl.

La firma è avvenuta prima dell’inizio del convegno “I contratti pubblici in Piemonte: presentazione del VII Rapporto informativo”, promosso dall’Osservatorio regionale dei contratti pubblici, che scatta una fotografia delle tendenze del settore.

Il protocollo, oltre a mettere a disposizione i dati richiesti, prevede anche l’interscambio di informazioni risultanti dalle elaborazioni e dalle analisi specifiche effettuate dalle organizzazioni sindacali, producendo quindi per l’Osservatorio regionale un feed-back di informazioni particolarmente significative per l’espletamento delle proprie funzioni istituzionali.

“L’obiettivo operativo - ha puntualizzato Cavallera - consiste nel mettere in essere un’attività di monitoraggio del ciclo di esecuzione degli appalti pubblici, dalla gara dei servizi di progettazione fino all’ultimazione dell’appalto, per tenere sotto controllo alcuni aspetti particolarmente significativi che potrebbero inficiare la qualità dell’opera in appalto e produrre pesanti effetti distorsivi sulle condizioni di lavoro, di sicurezza e sull’occupazione”.

Come avvenuto per i precedenti protocolli d’intesa promossi dall’Osservatorio regionale dei contratti pubblici, tra gli obiettivi vi è un’azione rivolta alla legalità ed alla trasparenza negli appalti pubblici da parte delle amministrazioni aggiudicatrici e degli altri soggetti operanti sul territorio, anche tenendo conto che verranno avviate opere di particolare impatto meritevoli di attenzione al fine della prevenzione e del contrasto ai tentativi di infiltrazione malavitosa.
Il convegno ha affrontato i principali temi in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, anche alla luce dell’attuale quadro di riferimento normativo, tutt’ora in continuo aggiornamento per effetto del cosiddetto “Decreto sviluppo” e della sua legge di conversione 106/2011, del recente decreto “Salva Italia”, nonché di ulteriori provvedimenti attualmente in itinere e di imminente approvazione.

Il VII Rapporto informativo contiene i dati raccolti dall’Osservatorio regionale sulla programmazione triennale 2010-2012 e l’elenco annuale dei lavori, oltre che ai bandi e alle aggiudicazioni di appalti per lavori, servizi e forniture relativi al 2010.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.