Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

05/12/2011
Valenza, comunicato stampa dell' ufficio tributi.

Con riferimento alle numerose notifiche effettuate nei confronti di vari Cittadini, notifiche aventi ad oggetto atti che sono stati depositati presso l’ufficio comunale (ufficio degli uscieri) in attesa di essere ritirati dai rispettivi destinatari, si ritiene doveroso e opportuno precisare quanto segue:

le notifiche si riferiscono prevalentemente alle procedure di riscossione, soprattutto di carattere coattivo, disposte da Equitalia Spa in qualità di Agente della Riscossione dello Stato ed di altri Enti pubblici, relativamente a crediti, di natura tributaria e non tributaria vantati dai seguenti soggetti:
a-INPS (pari al 60% circa degli atti attualmente depositati in Comune);
b-Agenzia delle Entrate (pari al 20% circa degli atti attualmente depositati in Comune);
c-Comune di Valenza (pari al 20% circa degli atti attualmente depositati in Comune);

in forza di una Convenzione nazionale stipulata da Equitalia e PosteItaliane, tutte le notifiche disposte da Equitalia sono materialmente effettuate da PosteItaliane con propri mezzi e proprio personale (per le notifiche disposte da Equitalia nel territorio del Comune di Valenza è quindi competente la sede territoriale di PosteItaliane di Valenza);

il Codice di Procedura Civile (art. 140) prevede che, in caso di impossibilità di consegna dell’atto da notificare al destinatario (assenza o irreperibilità) ovvero agli altri consegnatari di legge, l’agente notificatore deve:
depositare la copia dell’atto nella sede del Comune dove deve effettuarsi la notifica;
affiggere un avviso di tale deposito, alla porta dell’abitazione, o dell’ufficio o dell’azienda, del destinatario;
inviare una comunicazione del deposito al destinatario, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento.
Si evidenzia che la suddetta normativa, nei casi sopra menzionati (assenza o irreperibilità del destinatario), prevede che il deposito dell’atto presso il Comune nel quale deve avere luogo la notifica, debba avvenire indipendentemente da chi sia il soggetto titolare del credito, e quindi anche nel caso in cui quest’ultimo sia costituito dallo Stato o da altro Ente diverso dal Comune di Valenza.

il presunto aumento, rispetto allo scorso anno, del numero di notifiche disposte da Equitalia può essere sostanzialmente attribuito ad un incremento di procedure esecutive, e quindi, tendenzialmente, alla sempre maggiore difficoltà per gli Enti a riscuotere i propri crediti con le modalità ordinarie.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.