Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

28/11/2011
Alessandria, soldi di soste e bus per saldare stipendi ai dipendenti ATM

Sono consapevole che la comunicazione sia una cosa importantissima, ma non credo sia corretto che una Società Partecipata come l'ATM Spa non perda occasione per mettere in evidenza polemicamente il socio di maggioranza che con la crisi che ha investito il Comune di Alessandria e tutte le Amministrazioni Comunali italiane fa di tutto per arrivare puntuale alle scadenze previste con tutti i lavoratori in merito all'erogazione degli stipendi.
Esistono altri modi di politica aziendale per una Spa, quale l'ATM, per confrontarsi con chi di dovere, senza creare allarmismo e malumore tra i lavoratori che svolgono il proprio servizio ed i loro famigliari.
Mi permetto in questa occasione, dopo essere stato in silenzio per un po' di tempo, e non per non aver nulla da eccepire nella politica aziendale della Società ATM, di intervenire quale Assessore con delega ai Trasporti per esprimere alcune osservazioni di indirizzo.
Il Presidente del Consiglio di Amministrazione ATM Giampaolo Cabella, dichiara a mezzo stampa del 26 u.s., che per sopperire alla mancanza di liquidità aziendale per far fronte agli impegni nei confronti dei lavoratori, dovrà usufruire degli incassi della vendita dei biglietti bus e parcheggi (Piazza Libertà, via Parma, Parcheggio Rovereto e proventi della sosta a tariffazione).
Lo stesso dichiara inoltre che tale incasso dei parcheggi si aggira intorno ai
€ 20.000 al giorno. Moltiplicando tale importo per 26 giorni lavorativi si totalizzano
€ 520.000 mensili. Nella corretta gestione di politica amministrativa di una qualunque azienda, al primo posto viene il pagamento degli stipendi ai propri dipendenti.
Solo in seconda battuta si può chiamare in causa il socio di maggioranza per tutte le attività disciplinate dai contratti di servizio.
Sicuramente la Regione Piemonte e la Provincia di Alessandria hanno ritardi cospicui verso l'intero scenario del Trasporto Pubblico Locale, e quindi nei confronti del Comune di Alessandria, il che va ad aggravare una situazione già stridente.
Per dare modo all'ATM di aumentare gli incassi, sarebbe opportuno una volta per tutte, che venissero adottati i suggerimenti dell'Amministrazione Comunale nella persona dell'Assessore ai Trasporti Serafino Vanni Lai, cercando di limitare l'evasione sul trasporto pubblico locale attraverso un'efficace attività sanzionatoria volta a scoraggiare i trasgressori. Questo sarebbe anche una dimostrazione di giustizia sociale e di equità nei confronti di quei cittadini che pagano regolarmente il servizio pubblico.
Penso pertanto che da parte di ATM Spa si evidenzi una forte mancanza di capacità di confronto che diventa strumento lanciato come grido d'aiuto ai media, volto unicamente per screditare il socio di maggioranza.
In questa occasione mi viene bene prendere a prestito, indegnamente, la frase del Presidente Emerito Giulio Andreotti "... a pensare male si fa peccato, ma ci si azzecca..".


Assessorato all'Ambiente, Gemellaggi, Mobilità Trasporti e Viabilità
L'ASSESSORE
Serafino Vanni Lai






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.