Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

27/10/2011
Le priorità per l’utilizzo delle risorse regionali.

Sblocco totale dei fondi regionali per il funzionamento delle Comunità montane, per il personale dei parchi e per gli stipendi degli operai forestali, apertura del programma operativo per molti capitoli dell’istruzione, delle politiche sociali, per il sostegno agli affitti, per l’obbligo formativo e per il trasporto pubblico locale sono gli impegni della Giunta regionale sul bilancio 2011 annunciati il 25 ottobre con una comunicazione in Consiglio regionale dall’assessore al Bilancio, Giovanna Quaglia.

“L’obiettivo principale - ha dichiarato Quaglia - resta il recupero dell’indebitamento, perché non possiamo più permetterci spese che i nostri bilanci non possono più sostenere. Abbiamo individuato alcune priorità per poter rispondere alle sollecitazioni del sistema degli enti locali, in particolare per quanto riguarda l’erogazione di servizi ai cittadini, e propedeutiche ad un provvedimento deliberativo della Giunta previsto per i primi giorni di novembre. Ad oggi, infatti, ulteriori riduzioni di entrate di provenienza statale ci obbligano a lasciare invariata l’assegnazione del 40% già prevista dal programma operativo per diversi capitoli dei fondi regionali. C’è la volontà, nelle prossime settimane, in base alle verifiche di accertamento di entrata dei fondi statali e l’apertura di altri spazi di compensazione, di procedere ad ulteriori assegnazioni”.

Quaglia ha poi ricordato i dati del monitoraggio al 30 settembre 2011, che evidenziano uno stanziamento di 11 miliardi e 477 milioni di euro, assegnazioni per 10 miliardi e 403 milioni (90,64%) e impegni per 7 miliardi e 804 milioni ( 75%).

Gli interventi previsti con l’apertura del programma operativo riguardano il funzionamento delle Comunità montane (sblocco al 100%), gli oneri per il personale dei parchi e delle riserve naturali (sblocco al 100%), gli stipendi e gli oneri collegati per operai e impiegati forestali (sblocco al 100%). Per quanto riguarda scuola e istruzione ci sarà un’assegnazione ulteriore di circa 30 milioni che ricadono sul finanziamento della l.28/2007, che comprende i contributi a Comuni e Province per servizi di trasporto, mensa, assistenza disabili, progetti inerenti il diritto allo studio, il buono scuola e le scuole materne autonome. Verranno poi incrementati al 70% i capitoli che riguardano l’obbligo formativo, ovvero contributi a enti pubblici e privati per l’organizzazione e funzionamento dei corsi di formazione e addestramento professionale.

Ulteriori assegnazioni per oltre 45 milioni interesseranno le politiche sociali e saranno finalizzate agli impegni assunti nell’intesa sottoscritta nel mese di luglio 2011 con le organizzazioni sindacali e le autonomie locali ed allo sblocco del 90% delle risorse ai Comuni per il sostegno agli affitti.

Un capitolo a parte riguarda il trasporto pubblico locale: previste maggiori assegnazioni per 140 milioni, utili a dare copertura ai contratti di servizio sul trasporto pubblico su gomma in capo alle Province e ai Comuni e ad una parte del contratto di Trenitalia, seguendo e valutando con l’assessorato competente le priorità a riguardo. Su questo tema è da sottolineare che a fronte ad una previsione di 163 milioni di fondi statali trasferiti (per il 2010 erano 190), ne sono stati incassati dalla Regione solo 37 a fronte di un accertamento di entrata di 47 milioni.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.