Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

13/10/2011
Le decisioni della Giunta regionale del 12 ottobre.

Fondi per garantire i servizi sul territorio per le persone non autosufficienti e modalità per la concessione dei contributi per i servizi comunali sono i principali argomenti esaminati dalla Giunta regionale il 12 ottobre. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Fondo per non autosufficienti. L’entità dei finanziamenti per garantire i servizi sul territorio a sostegno della domiciliarità in lungoassistenza per gli anziani ultrassessantacinquenni non autosufficienti e per persone con disabilità non autosufficienti di età inferiore a 65 anni viene confermata, come da proposta del presidente Roberto Cota, in quasi 30 milioni di euro. Per il 2012 Regione, Comune e Provincia di Torino hanno convenuto sulle necessità di organizzare un tavolo congiunto per ridisegnare le regole e le priorità sul tema dell’assistenza e dei servizi sociali per persone non autosufficienti, indigenti o in condizioni di criticità.

Servizi comunali. Approvati, su proposta dell’assessore Elena Maccanti, i criteri e delle modalità per la concessione ed erogazione dei contributi regionali per l’incentivazione dell’esercizio associato di funzioni e servizi comunali per il 2011. Le funzioni finanziate sono quelle definite fondamentali, individuate dall’art.21 comma 3 della l.42/2009, che dovranno essere obbligatoriamente gestite in forma associata dai Comuni sotto i 5.000 abitanti e, per quelli appartenenti a Comunità montane, sotto i 3.000 abitanti. Destinatari dei contributi sono le Unioni dei Comuni, anche all’interno delle Comunità montane, le Comunità montane, le convenzioni plurifunzionali tra Comuni e i consorzi tra Comuni. I criteri del bando prevedono una premialità maggiore per la funzione sociale e per i Comuni con popolazione inferiore ai 1000 abitanti; un ulteriore incentivo è assegnato ai Comuni superiori ai 5.000 abitanti che costituiscano forme di gestione associata con i centri minori.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta del presidente Roberto Cota, l’accordo con l’amministrazione militare dei disciplinari d’uso dei poligoni militari di Pian Madoro, Val Thuras-Rhuilles, Monte Castello Quartina, Col Maurin, Gad, Candelo, Massazza, Tavernette, Caserma Gen. Dalla Chiesa, Salmour, Cascina Galdina, Baudenasca;

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, il nuovo piano regolatore generale di Vercelli, adeguato ai disposti del Piano per l’assetto idrogeologico;

- su proposta degli assessori Barbara Bonino e Roberto Ravello, visto il parere favorevole sulla compatibilità ambientale, il progetto di affidamento in concessione delle attività di progettazione, realizzazione e gestione del collegamento autostradale-Pedemontana Piemontese tra l’autostrada A4 Santhià-Biella-Gattinara-A26 Romagnano-Ghemme, ed è stata riaffermata la strategicità del progetto della Pedemontana piemontese;

- su proposta dell’assessore Barbara Bonino, l’istituzione di un tavolo tecnico di coordinamento regionale sulla sicurezza stradale;

- su proposta dell’assessore Wiliam Casoni, lo scioglimento degli organi dell’ente di gestione della Riserva naturale speciale del Sacro Monte di Orta e il commissariamento dello stesso, con la nomina di padre Angelo Felice Mancini quale commissario;

- su proposta dell’assessore Massimo Giordano, la richiesta di proporre al Ministro dello Sviluppo economico il riconoscimento della Provincia del Verbano-Cusio-Ossola come area di crisi industriale complessa e l’adozione degli atti necessari per l’attivazione dell’accordo di programma;

- su proposta degli assessori Elena Maccanti e Massimo Giordano, la stipula di una convenzione triennale con il Politecnico di Torino per l’innovazione in campo economico, culturale e sociale del territorio piemontese attraverso il miglior sfruttamento dei benefici derivanti dagli ecosistemi digitali aperti e da Internet in generale con il progetto “Public Sector Information e archivi digitali. Sviluppo di strategie regionali per la messa a disposizione on line di informazioni, contenuti e risultati scientifici”, per il quale sono stati stanziati 360.000 euro;

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, l’attivazione del primo aggiornamento della rete e del catasto regionale dei percorsi escursionistici quali strumenti tecnici di conoscenza e supporto per la valorizzazione del patrimonio escursionistico regionale.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.