Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

31/08/2011
Una carta di credito per la cultura piemontese.

La Regione lancia la carta di credito per la cultura, che, senza costi aggiuntivi per l'utente, permetterà di accantonare in un fondo una percentuale della spesa destinandola al finanziamento dei beni culturali regionali. L'iniziativa ha ottenuto il via libera dalla Giunta nella riunione del 30 agosto con l'approvazione di una delibera messa a punto dall'assessore alla Cultura, Michele Coppola.

Toccherà alla finanziaria regionale Finpiemonte individuare la banca che sarà partner della Regione nel progetto. L'obiettivo é arrivare al varo del nuovo strumento entro l'anno, in modo che la Regione possa donare la nuova carta di credito a tutti i suoi dipendenti il prossimo Natale.

"In Piemonte - commenta Coppola - la cultura è un'eccellenza che merita di essere sostenuta non solo dagli enti pubblici ma anche dalle aziende e dai cittadini. In questo caso, senza costi aggiuntivi per chi usufruirà della carta, una percentuale sulle spese verrà trasferita a un fondo destinato a finanziare le istituzioni culturali, dal Teatro Regio alla Reggia di Venaria. L'idea non è solo reperire nuovi fondi, ma anche sensibilizzare il nostro territorio sulla centralità della cultura per la Regione Piemonte, prima in Italia a lanciare un progetto del genere".

"Doneremo la carta a tutti i dipendenti della Regione - conclude Coppola - e speriamo nel sostegno di imprenditori che magari vogliano regalarla ai propri dipendenti e sulla condivisione di istituzioni culturali, musei e di tutti gli appassionati della cultura".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.