Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

31/08/2011
Le decisioni della giunta regionale del 30 agosto.

Copertura finanziaria del programma di bonifica ambientale, nuove assegnazioni alle Province per il Fondo regionale destinato all’occupazione dei disabili, sostegno e promozione del patrimonio storico e culturale della Regione attraverso la realizzazione di un Marchio della Cultura, definizione del Piano regionale per la tutela e la conservazione degli ambienti acquatici e dell’esercizio della pesca sono i principali argomenti esaminati il 30 agosto dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Bonifica ambientale. Sarà la direzione regionale dell’Ambiente, su proposta dell’assessore Roberto Ravello, a quantificare il fabbisogno finanziario necessario a garantire la copertura del programma di bonifica ambientale, attraverso una ricognizione dello stato di attuazione degli interventi in corso e a stabilire i costi effettivi, individuati nei programmi annuali di finanziamento.

Fondo per l’occupazione dei disabili. Su proposta dell'assessore Claudia Porchietto è stata approvata la delibera di assegnazione di 4 milioni di euro a favore delle Province, come contributi agli enti indicati nella legge 68 del 1999 che svolgono attività rivolta al sostegno e all'integrazione lavorativa dei disabili. Nell’attesa di una nuova programmazione pluriennale ed essendoci una maggiore difficoltà da parte delle imprese ad assumere disabili, viene prorogato di un anno (al 31/12/2012) il termine per la chiusura delle attività del Fondo regionale disabili. L’Agenzia Piemonte Lavoro trasferirà alle otto Province le risorse assegnate.

Sostegno e promozione del patrimonio storico e culturale. Sarà attuato con un progetto di promozione della cultura, su proposta dell’assessore Michele Coppola, e prevede la realizzazione di un Marchio della Cultura, concesso in uso ad un soggetto gestore di strumenti di pagamento da individuare attraverso un bando di gara, che potrà, attraverso carte di credito e carte di pagamento, destinare una quota di ogni transazione eseguita alla cultura della Regione. In questo modo si creano le risorse che vanno a costituire il Fondo di finanziamento alla cultura. Queste attività ed i procedimenti amministrativi per l’attuazione del progetto saranno affidati a Finpiemonte.

Ambienti acquatici e pesca. Su proposta dell’assessore Roberto Ravello è stata approvata la definizione del Piano regionale per la tutela e la conservazione degli ambienti acquatici e dell’esercizio della pesca. L’integrazione permette un miglioramento su tutto l’ambiente rispetto alla situazione attuale, e in una seconda fase, per completare il Piano, sarà necessario provvedere alla tutela e alla conservazione delle specie e degli ambienti legati all’acqua in base ad un censimento delle aree umide presenti in Piemonte.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta dell’assessore Claudio Sacchetto, la data del primo periodo del prelievo della specie capriolo, individuato nel mese di settembre, sulla base dei piani annuali di abbattimento della fauna stanziale e degli ungulati nelle aziende faunistico-venatorie e agri-turistico-venatorie.

- su proposta dell’assessore Giovanna Quaglia, l’incarico all’architetto Luigi Rabino di responsabile per la gestione e realizzazione del progetto che riguarda il Palazzo unico della Regione,

- su proposta dell’assessore Michele Coppola, il nuovo protocollo d’intesa con Ires, Provincia e Città di Torino, Compagnia di San Paolo, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Agis e Fondazione Fitzcarraldo per il rinnovo dell’Osservatorio culturale del Piemonte;

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, il calendario che individua i periodi dell’anno nei quali è consentita la raccolta dei tartufi, nonché il relativo periodo di divieto assoluto, valido a partire dal 30 agosto 2011 e per l’intero territorio regionale.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.