Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

10/08/2011
Alessandria, Fabbio: "Al lavoro per una città leader".

Una città più bella, colorata, piacevole, accogliente. E' quella alla quale sta lavorando da quattro anni e sulla quale continuerà a investire il sindaco Piercarlo Fabbio anche in futuro, portando avanti quanto già fatto. Dal recupero delle strutture ex militari, cominciando dall'ospedale di via XXIV Maggio, alla manutenzione strade, all'attuazione di molte delle 120 schede del Piano Strategico di sviluppo. Lo ha annunciato questa mattina, sollecitato dalle domande degli intervistatori, in diretta dai microfoni di Radio Voce Spazio.

"A poco meno di un anno dall'appuntamento con le elezioni amministrative - sottolinea Fabbio - da sinistra sono già, più o meno in maniera ufficiale, scesi in campo diversi candidati a Palazzo Rosso, forse per una precisa strategia elettorale in vista della ritrovata unità per il ballottaggio o, piuttosto, perché manca un leader che sappia raccogliere consensi. Io sono invece questo, cioè tutto quello che ho fatto in questi anni e mi metto a disposizione degli alessandrini per completare insieme la scommessa di farla crescere sempre più".
E intanto durante la trasmissione si sono affrontati diversi temi di attualità.

Come la recente inchiesta della Guardia di Finanza sul bilancio, "partita - ricorda il sindaco - da un esposto della minoranza, forse infastidita dal fatto che dopo tre anni di bilancio in disavanzo per recuperare il 'buco' lasciato dai nostri predecessori, cioè loro stessi, nel 2010 è stato completato il risanamento. Qualcuno non ha gradito e il normale dibattito politico è diventato denuncia. Purtroppo quando la politica si consegna alla magistratura o è disperata o non crede più negli strumenti della democrazia. Peccato, perché si finisce solo per fare perdere tempo alla giustizia e alla città". E poi il ponte Tanaro-Meier. "Realizzarlo - spiega Fabbio - non è come aggiustare una via. Ci sono voluti due anni di procedure: nel luglio 2009 la firma del protocollo d'intesa, quindi l'accordo di programma in dicembre, l'appalto europeo nel giugno 2010, la valutazione delle offerte anomale fino all'assegnazione anticipata del cantiere qualche settimana fa, ma i soldi ci sono materialmente, in cassa dal dicembre 2010. Basta, dunque, a strumentalizzazioni che non fanno altro che confondere: gli alessandrini credano a chi dice la verità, parlando attraverso atti e documenti chiari, al di là dell'inevitabile burocratese con cui sono redatti. Entro il 22 settembre sarà consegnato il progetto esecutivo, servirà una ventina di giorni per validarlo e approvarlo, quindi si partirà con i lavori veri e propri". Chiarezza anche sulla rivoluzione nella raccolta rifiuti, con il ritorno ai cassonetti stradali dopo il 'porta a porta'. "Ci era stato chiesto in campagna elettorale e noi abbiamo mantenuto, garantendo anche l'occupazione degli addetti attraverso la destinazione ad altri servizi, come quello con i ritrovati 'Tricicli' per la pulizia del centro (saranno in tutto 11) e la manutenzione del verde. Ma il nostro modello di prelievo rifiuti - ad assetto variabile a secondo della conformazione urbana - sta imponendosi in Italia come "modello Alessandria". Non male".

Una città, dunque, più pulita, ricca, bella, colorata, piacevole, accogliente e decisamente illuminata, grazie agli innovativi impianti a led che hanno sostituito e sostituiranno i vecchi illuminatori. "Siamo stati i primi in Italia a scommettere su 'Archilede', i led di Enel Sole, e per il futuro lavoreremo per dare ad Alessandria altre grandi opportunità di essere leader".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.