Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

16/06/2011
Alessandria, traffico di droga sgominato dalla polizia.

Un luogo di smistamento della droga destinata a spacciatori che a loro volta la suddividevano in dosi, ma anche a facoltosi clienti che sapevano prepararsele da soli. Oltre dieci Kg di hashish che venivano smerciati da un giovane alessandrino: Luca Cagliuso, di 28 anni, residente in via Maggioli. L’attività di spaccio veniva effettuata all’interno di un appartamento in via Maranzana al Quartiere Cristo di Alessandria, anche questo in uso al giovane.

Un’attività impiantata da poco tempo che ha avuto vita breve grazie alle segnalazioni dei vicini di casa, quelli che solitamente controllano le persone che entrano ed escono da ogni edificio. Alla fine, ancora una volta, i poliziotti della Questura di Alessandria devono ringraziare proprio queste persone se, pochi giorni dopo aver iniziato lo smercio di droga, Luca Cagliuso é stato arrestato. I vicini di casa, infatti, avevano notato uno strano via vai, soprattutto di persone che non abitano nel palazzo, né risultavano essere parenti dei condomini. Sospettando attività illecite hanno chiamato il 113 ed hanno avuto ragione.

L’operazione effettuata dai poliziotti della Squadra Mobile di Alessandria, è stata illustrata stamattina durante una conferenza stampa tenuta dal capo della Squadra Mobile Domenico Lopane.

I particolari dell’indagine

Gli agenti si sono posizionati nei pressi del palazzo ed hanno iniziato a controllare tutte le persone che entravano ed uscivano, verificando i numeri di targa delle auto, fino a quando, ormai certi di quello che accadeva nell’appartamento di Cagliuso, hanno fermato un giovane italiano con in mano un pacchetto contenente circa 150 grammi di hashish. Sulla base di questo hanno potuto fare irruzione nell’alloggio ed arrestare, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, Luca Cagliuso, già noto alle forze dell’ordine per precedenti specifici , rapina e reati contro il patrimonio. All’interno dell’appartamento, nel cassetto della camera da letto, i poliziotti hanno trovato circa 4 kg di hashish per un valore di circa 20 mila euro al mercato nero e in un borsone, dentro l’armadio, 32.500 euro in contanti, somma che gli agenti hanno ritenuto provento dell’attività di spaccio che induce i poliziotti a pensare che qualche giorno prima, all’interno dell’alloggio, vi fossero oltre 10 Kg di sostanze stupefacenti.

L’hashish e il denaro sono stati posti sotto sequestro mentre Cagliuso è stato arrestato e rinchiuso nel carcere in piazza Don Soria.

Nei confronti del giovane italiano che, secondo l’accusa, ha acquistato 150 grammi di hashish dal Cagliuso, invece, è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Alessandria per gli stessi reati.

I poliziotti hanno avviato indagini e controlli nei confronti delle numerose persone che, soprattutto nelle ore serali e notturne, sono entrate all’interno dello stabile. Non sono esclusi, quindi, ulteriori sviluppi.

Luca Cagliuso risulta fidanzato con una giovane impiagata che, in base ai primi accertamenti, a quanto pare, era completamente all’oscuro dell’attività messa in atto dal giovane.

fonte: Oggicronaca





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.