Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

24/05/2011
Le decisioni di oggi della Giunta regionale.

Distribuzione dei farmaci ospedale-territorio, corsi per il commercio alimentare, Terme di Acqui, banda larga nelle aree rurali, assicurazioni agricole e investimenti vitivinicoli sono i principali argomenti esaminati il 24 maggio dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente.

Farmaci ospedale-territorio. Gli oneri distributivi dei farmaci inclusi nel Prontuario ospedale-territorio vengono ridotti, su proposta dell’assessore alla Sanità e in accordo con le associazioni sindacali di categoria, a 8,20 euro, oneri fiscali compresi, a confezione per l’intera filiera (farmacie convenzionate e grossisti), che diventano 9,20 euro per la farmacie rurali e 10,20 per quelle a basso fatturato (finora erano rispettivamente 9, 10 e 11 euro più Iva). L’erogazione diretta di questi farmaci ai soggetti dimessi da ricovero ospedaliero e da visita specialistica ambulatoriale deve essere limitata ai primi sette giorni di terapia o ad una confezione. Le farmacie garantiscono la consegna a domicilio ai pazienti impossibilitati a ritirare di persona i farmaci prescritti. Questa forma distributiva consente, applicando l’impianto organizzativo predisposto dall’Asl di Asti (individuata quale capofila), un’efficiente gestione dell’approvvigionamento e una capillare distribuzione dei farmaci, in quanto il sistema di gestionale centralizzato permette una visione globale e aggiornata delle giacenze e una riduzione al minimo degli sprechi.

Corsi per il commercio alimentare. Viene istituito, su proposta dell’assessore al Commercio e alla Formazione professionale, un unico corso per l’accesso e l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande e per l’accesso all’esercizio del commercio nel settore alimentare, che sostituisce i tre percorsi finora attuati ed adegua la normativa regionale a quella nazionale.

Terme di Acqui. Nominati, su proposta dell’assessore agli Affari istituzionali, tre amministratori delle Terme di Acqui S.p.A: Roberto Molina, Stefano Ciarmoli e Gabriella Pistone. Molina è stato designato quale presidente, Ciarmoli quale vicepresidente.

Banda larga nelle aree rurali. La convenzione operativa per lo sviluppo della banda larga nelle aree rurali, proposta dagli assessori all’Innovazione, all’Agricoltura e all’Ambiente, permetterà a Regione e Ministero dello Sviluppo economico di potenziare le dotazioni infrastrutturali per il servizio di connettività sul territorio. Il piano degli interventi si integra all’interno del programma di sviluppo permanente WI-PIE e prevede un impegno economico di 13.300.000 euro, dei quali 6 messi a disposizione dal Ministero e 7,3 dalla Regione in attuazione del Programma di sviluppo rurale 2007-2013. In totale saranno effettuati 200 interventi suddivisi tra posa di fibra ottica, raccordo (quando possibile) di quanto realizzato con le infrastrutture in fibra ottica realizzate e possedute dalle pubbliche amministrazioni piemontesi, realizzazione di tralicci utili a coprire aree del territorio tramite tecnologie radio a banda larga.

Assicurazioni agricole. Arpea (Agenzia regionale piemontese per le erogazioni in agricoltura) viene autorizzata, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, ad utilizzare 4,5 milioni di euro del fondo aiuti di Stato partitario per il pagamento dei premi di assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante.

Investimenti vitivinicoli. Fissate, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, le disposizioni attuative a sostegno degli investimenti effettuati dalle imprese piccole, medie e intermedie del settore vitivinicolo durante le campagne 20101-11, 2011-12 e 2012-13 relativamente alla produzione e commercializzazione del vino, all’adeguamento della struttura aziendale alla domanda di mercato, al conseguimento di una maggiore competitività.

Sono inoltre stati approvati:

- su proposta dell’assessore alla Sanità, i criteri di appropriatezza prescrittiva per le risonanze magnetiche e le tomografie computerizzate;

- su proposta degli assessori all’Innovazione e al Personale, l’accordo di collaborazione per realizzare un centro per il telelavoro nella sede del Comune di Buttigliera d’Asti;

- su proposta dell’assessore all’Edilizia, la concessione al Comune di Sezzadio (AL) di 378.000 euro quale integrazione finanziaria per il recupero dell’immobile di proprietà comunale di via Romita e la realizzazione di 16 alloggi di edilizia residenziale pubblica.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.