Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

11/05/2011
La Regione Piemonte al Salone del Libro.

L’edizione 2011 del Salone Internazionale del Libro vede la Regione Piemonte condividere insieme alla Provincia e alla Città di Torino l’ampia area istituzionale nella quale il pubblico sarà accolto negli spazi dell’Oval.

Oltre ai tradizionali padiglioni di Lingotto Fiere quest’anno, per la prima volta, una parte della manifestazione torinese si espande dal tradizionale Padiglione 5 all’ex Palaghiaccio olimpico: un maxicontenitore dove, oltre agli spazi dedicati alle produzioni e alle proposte delle tre istituzioni, ai materiali video e cartacei collocati in apposite “tasche” a disposizione del pubblico, trovano casa L’Italia dei Libri, il Padiglione Italia, Lingua Madre e il Bookstock Village.

Lingua Madre, con le sue proposte eterogenee di letteratura, musica e teatro, continua ad essere il palcoscenico di un fitto programma di incontri, reading, concerti, sessioni di improvvisazione orale e interventi ludici sul tema della lingua. Molti scrittori provenienti da tutto il mondo possono esporre il loro lavoro, presentando diversi libri in uscita proprio nei giorni del Salone. Lunedì 16 è la giornata dedicata alla premiazione delle vincitrici del sesto Concorso letterario nazionale Lingua Madre. Ad anticipare l’evento, la mostra fotografica “Italiane, straniere, donne, volti e voci del Concorso Lingua Madre”, dal 10 al 30 maggio nel Palazzo delle Poste di Torino.

Sempre a cura della Regione Piemonte è il laboratorio Nati per Leggere, che propone anche in questa edizione un programma di letture in collaborazione con le biblioteche civiche e Iter, nonché la seconda edizione del premio nazionale Nati per Leggere, il riconoscimento che sostiene i migliori libri, progetti editoriali e di promozione alla lettura per bambini da zero a sei anni.

Uno spazio messo a disposizione dalla Regione consente la presenza della Libreria degli Editori piemontesi, che opera da più di un anno nel centro di Torino con l’obiettivo di favorire la diffusione della ricca produzione editoriale piemontese.

Numerosi gli incontri in programma in Sala Arancio (corridoio del padiglione 2) il luogo messo a disposizione dalla Regione per promuovere e presentare le attività ed i progetti sostenuti direttamente, nonché per dare spazio alla molteplicità delle iniziative realizzate dalle associazione culturali presenti sul territorio. Tra i vari appuntamenti, si segnalano: giovedì 12 alle 16 l’incontro “Editori del Piemonte e GDO. Un nuovo mercato per la piccola editoria”, sulla commercializzazione di volumi prodotti dalle piccole case editrici del Piemonte nei supermercati e ipermercati, e alle ore 18 “Noi siamo quello che leggiamo. La Carta dei Diritti della Lettura: vogliamo leggere”, presentazione nell’Arena Piemonte del progetto dell’associazione culturale La Nottola di Minerva; venerdì 13 alle 16 la presentazione di Savej.it. il portale dell’editoria culturale piemontese; lunedì alle 10,30 in Sala Rossa lo spettacolo Ludorì 2011-2012.

La Regione, in collaborazione con l’Istituto nazionale per il Commercio Estero, promuove anche per quest’anno l’internazionalizzazione del Salone del Libro grazie all’IBF-International Book Forum. Un progetto in grado di garantire la ribalta internazionale per gli editori, soprattutto per quelli piemontesi. Giunto alla sua decima edizione, l’IBF è un appuntamento strategico per le agende di editori italiani e stranieri, agenti letterari, produttori cinematografici, televisivi e new media provenienti da tutto il mondo. Novità del 2011 la location: quest’anno è ospitato nel padiglione 5 del Lingotto Fiere da giovedì 12 a sabato 14. L’obiettivo è superare il record degli oltre 7.500 incontri e degli 800 professionisti dell’edizione 2010 - provenienti da oltre 30 Paesi tra cui Argentina, Brasile, Canada, Egitto, Germania, Messico, Romania, Russia, Stati Uniti e Svezia – che hanno consentito la conclusione di molti affari. L’International Book Forum è un'iniziativa del Salone Internazionale del Libro, realizzata da Biella Intraprendere grazie al supporto organizzativo ed economico dell’ICE e al finanziamento della Regione Piemonte nell’ambito della convenzione Regione-ICE e in accordo con il Ministero dello Sviluppo economico.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.