Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

07/04/2011
Tortona, marocchini rubano alla Lidl e picchiano commesse.

Rubano generi alimentari e cosmetici per un valore di circa 150 euro e quando le commesse cercano di fermarli sbarrando l’uscita e opponendosi alla loro fuga, le prendono a sberle e le gettano a terra. Autori della rapina due immigrati nordafricani, un uomo e una donna entrambi di nazionalità marocchina, che sono staati arrestati per rapina aggravata. Si tratta di Hamid Abari 42 anni, residente a Tortona e Hanane Raddaoui, 33 anni, residente a Carbonara Scrivia, entrambi sposati.

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio al supermercato LIDL sulla statale per Genova.

L’uomo e la donna hanno cercato di superare le casse con la merce rubata che avevano nascosto in borse e vestiti, intenzionati a non fermarsi davanti a nulla, neppure davanti alle due cassiere che avevano cercato di sbarrare loro la strada. Un breve rallentamento della fuga durato pochi minuti, ma suffcienti per consentire alla pattuglia dei Carabinieri di giugere sul posto ed arrestare i ladri.

Grazie al trambusto, infatti, gli altri dipendenti del supermercato hanno immediatamente chiamato i Carabinieri. La pattuglia era in zona e così i militari sono riusciti ad arrestatre Hamid Abari e Hanane Raddaoui proprio mentre stavano scappando a bordo di una Fiat Ulysse.

I militari li hanno subito bloccati e i due sono stati riconosciuti dal personale del supermercato. Abari è stato rinchiuso nel carcere di Alessandria mentre la Raddaoui in quello femminile di Vercelli. La merce è stata restituita ai proprietari del supermercato.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.