Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

24/03/2011
Libia, tutte le notizie delle ultime ore.

24.03 11:00
"L'intervento si è reso indispensabile" quando anche Bengasi, in mano agli insorti, stava per cadere nelle mani di Gheddafi. La Russa fa il punto sulla crisi libica parlando alla Camera. "Quella che poteva diventare una strage è stata arrestata", precisa il ministro della Difesa. "Auspichiamo un forte coinvolgimenti della Nato",conferma. Ribadisce: abbiamo messo "a disposizione" 8 caccia con l'obiettivo distruggere i radar libici e non di sparare. "Non è è possibile immaginare un futuro della Libia" senza un ruolo dell'Italia, nota.
Malgrado i bombardamenti della coalizione internazionale contro le forze di Gheddafi attorno a Misurata, città libica in mano ai ribelli, le forze del raìs hanno preso il controllo del porto Lo riferisce la Reuters, riportando le testimonianze di alcuni abitanti della città costiera libica. I carri armati di Gheddafi sono ancora all'interno di Misurata senza essere stati colpiti. Bloccati nello scalo migliaia di lavoratori che tentavano di fuggire via mare.

24.03 14:00
La Libia ha bisogno di rifornimenti di petrolio. Le proprie scorte sono in esaurimento e si deve importare il carburante. Lo annuncia il governo libico. La richiesta viene dal dipartimento energetico. Tripoli riferisce che una nave è in viaggio verso la Libia. L'imbarcazione starebbe trasportando rifornimenti di petrolio. Ma teme che la coalizione internazionale fermi o bombardi la nave.

24.03 15:00
Un caccia francese ha abbattuto un aereo militare libico che aveva violato la zona di interdizione al volo. La notizia è stata diffusa dalla tv americana Abc. Si tratta del primo jet libico colpito dalle forze della coalizione che hanno lanciato l'operazione militare per imporre la no-fly zone decisa dall'Onu in Libia.

24.03 19:00
"Circa cento persone" sono morte in Libia a causa dei bombardamenti della Coalizione internazionale, secondo un bilancio ufficiale del governo libico. Il portavoce del governo di Tripoli che ha dato la notizia, Moussa Ibrahim, ha precisato che le vittime sono tutte ci- vili. Brahim ha poi aggiunto che per ora si tratta di un bilancio provvisorio. Fonti mediche hanno aggiunto che i morti in una settimana di scontri a Misurata sono stati 109 e 1.300 i feriti.
L'Italia non è contraria a decretare un embargo petrolifero sulla Libia, come prospettato dal cancelliere Merkel, purché l'iniziativa parta dall'Onu e non si limiti alla sola Unione europea. E' quanto si apprende da fonti italiane presenti al Consiglio dei capi di Stato e di governo Ue, in corso a Bruxelles. Del resto,sottolineano le stesse fonti, per l'Italia non si avrebbe un impatto significativo, poiché il flusso di greggio è già bloccato di fatto a seguito delle sanzioni Onu.

24.03 19:30
Sulla Libia "non potevamo voltarci dal- l'altra parte". Lo ha detto il presi- dente della Camera Fini, a Monza per un'iniziativa organizzata da Enrico Letta (Pd). Per Fini "l'Italia partecipa a una missione umanitaria", anche se "è innegabile una certa confusione". Fini ha parlato di federalismo: "Il rischio non è la secessione ma finire co- me il Belgio dove non c'è più coesione". Esorta PdL e Lega a ascoltare le parole di Napolitano per una "riforma condivisa". E su Italia 150: "Sconfitto chi non ha voluto festeggiare".
Entro uno o due giorni, la Nato assumerà il comando delle operazioni militari in Libia. A sostenerlo è il ministro degli Esteri turco, Davutoglu. "Le nostre richieste sono state accolte dai 28 Stati membri", ha detto il capo della diplomazia di Ankara. L'intesa è stata avallata in teleconferenza da Usa, Francia e Regno Unito. Oggi, il Parlamento turco ha votato a favore della partecipazione delle sue unità navali nell'ambito della missione Nato sulle coste del Mediterraneo.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.