Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/02/2011
Le decisioni della Giunta regionale del 18 febbraio.

Gestione degli ammortizzatori sociali in deroga, adeguamento dell’autostrada Torino-Piacenza e interventi prioritari sulle ferrovie Torino-Ceres e Canavesana sono i principali argomenti affrontati dalla Giunta regionale durante la riunione del 18 febbraio. A coordinare i lavori il presidente Roberto Cota.

Cassa e mobilità in deroga. La concessione e la liquidazione della cassa integrazione e della mobilità in deroga per la copertura delle domande riguardanti il 2011 avverrà, su proposta dell’assessore Claudia Porchietto, secondo le modalità gestionali fissate dall’accordo raggiunto da Regione e parti sociali il 16 dicembre scorso. Tale accordo, che ha riconfermato le regole del biennio 2009-2010, che le parti hanno riconosciuto aver contribuito alla tenuta del tessuto sociale ed economico del Piemonte, ammette all’autorizzazione tutti i settori (esclusi i collaboratori domestici) e tutti i lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti, i somministrati, i tempi determinati e i soci di cooperative. Sono previsti otto mesi prorogabili per le aziende cassaintegrabili che hanno esaurito gli strumenti ordinari e quattro per tutte le altre tipologie di imprese, e viene confermata la mobilità in deroga.

Autostrada A21. E’ favorevole, in quanto consente un miglior livello di servizio e di sicurezza, il parere di compatibilità ambientale per l’adeguamento della piattaforma a tre corsie del tratto di autostrada A21 Torino-Alessandria-Piacenza dal km 0 al km 3 espresso su proposta degli assessori Barbara Bonino e Roberto Ravello. La delibera, che verrà inviata ai Ministeri dell’Ambiente e delle Infrastrutture per lo svolgimento delle attività di competenza, condiziona comunque la realizzazione degli interventi all’attuazione di precise prescrizioni riguardanti la gestione dei rifiuti, la salvaguardia del territorio rurale e della fauna selvatica, l’attraversamento della rete idrografica minore, l’archeologia e le eventuali interferenze con gli impianti della Snam Rete Gas e gli elettrodotti aerei e sotterranei.

Torino-Ceres e Canavesana. La terza rimodulazione del programma di interventi nel settore dei trasporti prevista da un accordo di programma tra Regione e Ministero delle Infrastrutture e proposta dall’assessore Barbara Bonino stabilisce, come prospettato da GTT, che gli interventi prioritari da finanziare con 8.600.000 euro sono: sulla linea Torino-Ceres il risanamento delle coperture del fabbricato del Museo Ferroviario, la bonifica delle coperture in amianto dell’officina di Torino Porta Milano, la ristrutturazione del comprensorio di Lanzo, l’adeguamento delle banchine e la posa di recinzioni e barriere antirumore, la fornitura di un treno elettrico, l’acquisto di carrelli di scorta, l’adeguamento delle porte di salita/discesa del materiale rotabile; sulla Canavesana la ristrutturazione delle stazioni della tratta Rivarolo-Pont e l’acquisto di un locomotore di manovra.

Sono inoltre stati approvati:

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, l’entrata in vigore il 30 settembre 2011 della nuova classificazione sismica del territorio piemontese, che comprende anche l’obbligo della progettazione antisismica per le nuove costruzioni con vincoli diversi a seconda delle zone, in modo da consentire l’adeguamento delle procedure tecnico-amministrative con i nuovi criteri fissati dalle norme nazionali;

- su proposta degli assessori Alberto Cirio e Claudia Porchietto, lo schema di accordo con l’Ufficio scolastico regionale per la realizzazione, durante l’a.s. 2011-12, dei percorsi di istruzione e formazione professionale di durata triennale negli istituti professionali;

- su proposta dell’assessore Massimo Giordano, il testo del protocollo d’intesa da sottoscrivere con Finpiemonte, Abi, associazioni degli enti locali ed imprenditoriali per lo smobilizzo dei crediti delle imprese appaltatrici e fornitrici della Regione e degli enti locali piemontesi;

- su proposta dell’assessore Claudio Sacchetto, il piano forestale aziendale della proprietà regionale del castello di Casotto, sito nel territorio di Garessio (Cn).





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.