Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/02/2011
Casale M.to, Agenti in borghese per controllare chi sporca.

Costretti a zigzagare tra un “ricordino” e l’altro lasciati dal miglior amico dell’uomo? Ora il Comune ha detto basta e da alcuni giorni agenti in borghese della Polizia Locale stanno effettuando controlli supplementari in vari punti della città.
«I vigili hanno intensificato le verifiche – ha spiegato il sindaco Giorgio Demezzi – icorrendo anche a controlli in borghese in diverse ore della giornata ed elevando sanzioni non solo ai padroni che non raccolgono le deiezioni dei propri animali, ma anche a chi è stato trovato sprovvisto degli idonei strumenti per asportare gli escrementi».
Una ferma posizione contro chi sporca la città: «Ci sono alcune vie in cui è quasi impossibile camminare senza dover stare attenti a dove si mettono i piedi – ha proseguito il primo cittadino -. Questo è intollerabile, sia per una questione di decoro che di igiene.
Se i padroni degli animali continuano a non rispettare le ordinanze e i regolamenti, noi continueremo a sanzionarli».
Sia il regolamento di polizia urbana che un’ordinanza sindacale del 2002, infatti, parlano chiari: «Per i padroni o i custodi di cani e animali che imbrattano marciapiedi, passaggi pedonali e giardini sono previste sanzioni dai 25 ai 500 euro – ha spiegato il comandante della Polizia Locale, Maurizio Prina -, mentre per chi è trovato senza gli strumenti per asportare gli escrementi, la sanzione è dai 50 ai 500 euro». Anche nel nuovo regolamento di polizia urbana saranno previsti divieti simili: «Nel secondo semestre dell’anno sarà aggiornato e rivisto questo regolamento – ha concluso Demezzi – e posso assicurare che questi temi rivestiranno una particolare importanza: il rispetto della propria città deve essere la base del vivere comune».
Accanto alla Polizia Locale, anche le Guardie Ambientali svolgeranno un lavoro di controllo e di segnalazione agli agenti di eventuali infrazioni: un lavoro in rete per la pulizia e il decoro della città.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.