Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

01/02/2011
Alessandria, regolamento per le scuole comunali dell'infanzia.

Centrato un altro obiettivo da parte dell'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Piercarlo Fabbio, per migliorare sempre più la qualità della vita degli alessandrini.
Nell'ultima seduta il consiglio, dopo i passaggi nelle commissioni competenti, ha approvato i nuovi Regolamenti sugli asili nido e le scuole dell'infanzia paritarie, presentati dall'assessore Teresa Curino (Politiche per la famiglia ed Educazione). Previsti nel Documento programmatico 2007-2012, i due provvedimenti contengono proposte in linea con quanto di meglio è stato definito nelle principali città italiane e, soprattutto, con quelle che si sono poste il problema di rispondere alle esigenze delle famiglie attraverso soluzioni e politiche efficaci e credibili. Andando a mettere, finalmente, norme dove non ce n'erano. Il Regolamento sulle scuole comunali dell'infanzia paritarie, infatti, è il primo, dopo il 1978. Per i punteggi attribuibili sono equiparati lavoratori dipendenti, parasubordinati e autonomi (con un innalzamento di queste ultime categorie rispetto alla prima); i punti aumentano se entrambi i genitori lavorano; un'attenzione speciale è riservata ai minori con famiglie dalla situazione socio-ambientale segnalata dai servizi sociali.

Per quanto riguarda i 'carichi famigliari' i regolamenti introducono nuovi punti in presenza sullo Stato di famiglia di altri minori e o adulti con disabilità, della madre in attesa di un altro figlio, individuando tariffe 'personalizzate' per ciascun caso. E poi in primo piano il maggior riconoscimento del ruolo delle famiglie, così come dell'associazionismo (di recente si è costituito il Forum alessandrino), fondato sul valore delle alleanze educative con le istituzioni. Un'opportunità per promuovere attività di formazione permanente per genitori e minori, in rete con gli altri servizi presenti sul territorio (per esempio, Asl e Cissaca). Viene inoltre messo a disposizione il Centro di ricerca e consultazione; si lavorerà alla Carta dei servizi.
"L'attenzione alla famiglia - sottolineano il sindaco Piercarlo Fabbio e l'assessore Teresa Curino - è e rimane uno degli obiettivi strategici dell'amministrazione comunale, consapevole che un'adeguata valorizzazione anticipi e favorisca, ponendo positivi presupposti, il complesso sviluppo della comunità alessandrina".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.