Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/01/2011
Casale M.to, Tassa Rifiuti: nessuna sanzione per chi si mette in regola.

Fino al 30 giugno si potrà regolarizzare la propria posizione Tarsu (la Tassa Rifiuti) per gli anni dal 2006 al 2010 senza alcuna sanzione, ma pagando semplicemente la tassa evasa e gli interessi maturati.
La decisione è stata presa durante il Consiglio comunale di metà dicembre: in quell’occasione si è infatti approvato all’unanimità il nuovo regolamento per la definizione agevolata della Tarsu (condono).
«La scelta operata dall’Amministrazione – ha spiegato il sindaco Giorgio Demezzi.
- è stata frutto di attente valutazioni su tre temi ad oggi fondamentali: equità verso chi ha sempre pagato il dovuto, sistemazione di molte posizioni tributarie formalmente scorrette e possibilità di sanare la propria posizione senza vessazioni sanzionatorie».

Ed è proprio nell’ottica di una maggiore equità che in questi giorni saranno inviate circa 400 lettere ad alcuni contribuenti del Centro Storico, per i quali sono risultate alcune anomalie: «I controlli – ha proseguito il primo cittadino - sono stati effettuati in vista dell’installazione delle nuove isole seminterrate in sostituzione dei cassonetti stradali: alle nuove strutture, infatti, potranno accedervi solo i possessori di un’apposita tessera magnetica, individuati proprio grazie agli elenchi dei contribuenti Tarsu».

Anche i destinatari delle lettere, quindi, potranno regolarizzare la propria posizione grazie al condono. Per poterne usufruire sarà sufficiente compilare un’apposita domanda da presentare all’Ufficio Tributi del Comune, che sarà a disposizione per ogni chiarimento dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e il mercoledì pomeriggio anche dalle 14,00 alle 16,30.
«Invitiamo tutti i cittadini che hanno alcune irregolarità nella propria posizione contributiva ad utilizzare il condono – ha concluso il sindaco Demezzi -, soprattutto perché da luglio si attiveranno capillari controlli su tutto il territorio comunale e i contribuenti che risulteranno non in regola saranno raggiunti da un accertamento d’ufficio con l’applicazione di sanzioni che potranno arrivare fino al cento per cento della tassa evasa».





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.