Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

26/11/2010
Alessandria, presentato il progetto "Mobilità gratuita".

Si chiama "Mobilità Gratuita" ed è una significativa opportunità che mette in sinergia pubblico e privato a favore delle persone meno fortunate.
Grazie infatti al progetto "M.G. Mobilità Gratuita", la comunità alessandrina potrà usufruire di un veicolo attrezzato che l'Amministrazione Comunale di Alessandria — Assessorato alle Politiche per la Famiglia, l'Educazione e la Solidarietà Sociale del Comune di Alessandria — aderendo all'iniziativa (con la formula del comodato d'uso gratuito), intende utilizzare per il trasporto di cittadini diversamente abili, anziani e persone con ridotta capacità motoria e/o problemi di deambulazione.

Il mezzo — che verrà posto in dotazione dalla società S.G. Servizi Gratuiti di Modena (www.mobilitagratuita.com) — è un Fiat Doblò, con caratteristiche tecniche che lo rendono idoneo a trasportare passeggeri oltre all'autista (passo lungo e tetto alto), completamente predisposto per questa particolare tipologia di trasporti e munito di elevatore omologato a norma di legge per il trasporto di sedia a rotelle.

Il finanziamento del progetto e la conseguente attivazione del servizio avverrà grazie alla possibilità proposta agli imprenditori operanti nell'ambito del territorio comunale di Alessandria di "affittare" superfici sulla carrozzeria del veicolo in cui inserire la denominazione della propria attività.

Si tratta dunque di una promozione del proprio marchio aziendale che si arricchisce di un particolare valore aggiunto in quanto gli imprenditori interessati al progetto potranno valorizzare il proprio marchio e le proprie attività imprenditoriali contribuendo al contempo a una significativa azione di solidarietà nell'ambito della propria comunità locale: abbinando, in altri termini, la propria immagine e il proprio "valore imprenditoriale" ad un'iniziativa concreta, particolarmente visibile e di notevole interesse sociale.

L'Amministrazione Comunale di Alessandria, attraverso le associazioni di volontariato locale opportunamente sensibilizzate, gestirà dunque il servizio di mobilità gratuita.

Con il progetto "M.G. Mobilità Gratuita" si creano pertanto i presupposti per riconoscere una sorta di "ricchezza morale" ai soggetti coinvolti nel suo sviluppo, valorizzando da un lato le esigenze di bilancio della Pubblica Amministrazione e, dall'altro lato, quelle dei cittadini in difficoltà.

Gli imprenditori che, a vario titolo, fossero interessati ad aderire al progetto, possono contattare direttamente il numero verde istituito appositamente per questa iniziativa: 800 236 482.

«La peculiarità del progetto — sottolinea l'assessore Teresa Curino — ha convinto l'Amministrazione Comunale ad aderire a questa proposta che, attraverso la formula del comodato d'uso gratuito, consente alla comunità alessandrina di arricchirsi di un importante servizio reso possibile dalla sensibilità degli imprenditori locali che, auspico, rispondano numerosi all'invito e sostengano la realizzazione del progetto stesso nei termini sopra esposti, con modalità per altro totalmente deducibili fiscalmente».




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.