Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

02/11/2010
Alessandria, Poste Italiane: le novità del Piano di recapito.

È stato presentato questa mattina al sindaco, Piercarlo Fabbio, dalla responsabile Recapito di Alessandria, Gabriella Merlano, il nuovo modello di recapito che sarà avviato nella città di Alessandria (per ora sono esclusi i sobborghi) dal prossimo 2 novembre.
"Il modo di comunicare è profondamente cambiato in questi anni ed è in continua evoluzione in quanto a strumenti e tempistiche utilizzate, basti pensare alla comunicazione elettronica - ha spiegato Gabriella Merlano. Per questo anche il modello di recapito ha bisogno di adeguarsi alle mutate esigenze delle persone".
"Mi pare interessante il nuovo modo di rapportarsi con i nostri cittadini da parte di Poste Italiane - ha dichiarato il sindaco di Alessandria, Piercarlo Fabbio -. Il settore è in evoluzione e vi era il sospetto che Poste Italiane tendessero a ridurre l'impegno della consegna a domicilio di lettere e stampati, anche alla luce delle trasformazioni tecnologiche e di abitudini che oggettivamente riduce la necessità di trasferire materia. Con queste nuove iniziative, invece, si affina il servizio modellato su esigenze diverse, si riduce l'omologazione e si accentua la risposta al fabbisogno differenziato di ogni singolo utente".

Nuovo modello di recapito: servizio adeguato alle nuove esigenze della clientela

Il nuovo piano di revisione complessiva dell'assetto logistico e del recapito di Poste Italiane è stato realizzato con l'obiettivo di andare incontro alle abitudini sempre più diversificate della clientela e migliorare ulteriormente l'efficienza del servizio in vista della completa liberalizzazione del mercato, in vigore dal 1° gennaio 2011.
Servizi "su misura"
Il nuovo piano pone ancor più al centro della missione aziendale la soddisfazione del cliente al quale saranno forniti servizi "su misura", dedicati, personalizzati e a domicilio. In base all'accordo firmato con le organizzazioni sindacali il progetto introduce l'orario lungo per i portalettere: la consegna della corrispondenza prioritaria, raccomandata, e commerciale verrà eseguita dal lunedì al venerdì dalle 7 fino alle 15. Dalle 14 alle 20, invece, saranno forniti servizi "su misura" che costituiscono l'aspetto più innovativo dell'accordo e rispondono sempre meglio alle esigenze di famiglie, imprese e professionisti: Dimmiquando, Aspettami, recapito telegrammi, messo notificatore, ritiro a domicilio, ritiro posta registrata. Tali servizi saranno assicurati anche il sabato dalle 7 alle 15 insieme alle consegne urgenti di telegrammi e Raccomandata 1.

Le novità del Piano di recapito

"Dimmiquando" è una formula di recapito concordata con la quale si stabilisce il giorno della settimana per la consegna della corrispondenza a firma così il cliente non sarà costretto a recarsi all'ufficio postale per il ritiro della corrispondenza: un vantaggio per i cittadini in termini di tempo libero guadagnato e di ulteriore efficienza e puntualità del servizio per Poste Italiane. Il piano prevede anche il servizio "Aspettami" che permette ai cittadini di far custodire presso l'ufficio postale la posta non a firma fino a un massimo di 4 settimane e di riceverla tutta insieme.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.