Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

22/10/2010
Sicurezza stradale, Piemonte si avvicina agli obiettivi europei.

Un volume redatto dal Centro di monitoraggio regionale della sicurezza stradale basandosi sui dati ufficiali dell’Istat dimostra che il Piemonte non è lontano dal raggiungere gli standard chiesti dall’Europa: nel 2009 le persone decedute sono state 317 e l’obiettivo per il 2010 è di 282.

Per raggiungere questo risultato la Regione ritiene occorra un coordinamento più stretto con le forze dell’ordine e un’azione mirata al potenziamento dei controlli sulle strade. I controlli sono indispensabili perché l’inasprimento delle norme contenute nel nuovo Codice della strada abbia una reale efficacia.

“La conoscenza analitica di queste informazioni è indispensabile per elaborare politiche efficaci in tema di sicurezza stradale - ha sostenuto l’assessore regionale ai Trasporti, Barbara Bonino, durante la presentazione dei dati svoltasi il 21 ottobre a Torino - Politiche che devono essere mirate soprattutto ai giovani: sono loro che più di tutti recepiscono l’insegnamento ad un corretto e responsabile stile di guida. Le statistiche lo confermano e ci stimolano a proseguire la nostra azione concentrata sui neopatentati”.

Accanto alla formazione, è importante un intervento sulle infrastrutture: “In questo periodo di magre risorse a disposizione, spendere con oculatezza i fondi è quanto mai indispensabile. Vigileremo con più attenzione quindi perché i contributi offerti alle amministrazioni locali per la sicurezza stradale vengano spesi bene: un esempio ci viene offerto dal ‘progetto 30’, talvolta utilizzato dai Comuni per interventi che poco o nulla hanno a che fare con la sicurezza. Ma anche la proliferazione di rotatorie deve essere controllata attentamente, perché non sempre la loro costruzione è utile a aumentare la sicurezza. L’attività di monitoraggio della Regione d’ora in avanti sarà più puntuale e rigorosa: ogni euro speso deve portare dei risultati”.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.