Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/09/2010
Alessandria, bonifica nella zona di Lungo Tanaro Solferino.

Sono stati presentati, ieri mattina, i risultati dell'ultima operazione condotta, in collaborazione con AMIU, dal gruppo degli Ispettori Ambientali coordinati da Fulvio Barzizza.
Gli ispettori svolgono la loro attività alle dipendenze di AMIU, ma sono funzionalmente sotto il comando di Polizia Municipale.
L'intervento ha determinato la bonifica di una zona abitualmente utilizzata da tossicodipendenti, nei pressi di Lungo Tanaro Solferino, con la rimozione dei rifiuti abbandonati nella zona e di circa una sessantina di siringhe utilizzate.

"Di per se stesso vi raccontiamo un fatto che non è di enorme portata dal momento che il luogo interessato non è di immediato accesso - ha dichiarato il sindaco, Piercarlo Fabbio - ; tuttavia è emblematico dell'attività di monitoraggio ed azione svolta dal gruppo dei nostri operatori. E' un lavoro che prosegue dopo gli interventi effettuati presso i giardini pubblici e l'area antistante il palazzetto dello sport, con l'obiettivo di spostare il fenomeno verso luoghi sempre più marginali rispetto alla nostra comunità vissuta. Gli interventi coordinati della Polizia Municipale e degli Ispettori Ambientali sono fondamentali in questo senso perché operano a tutela della sicurezza della nostra città che passa anche attraverso queste forme di repressione dei comportamenti difformi dalla morale comune".

"Questo intervento è la continuazione di un'attività che è in atto da mesi e della quale, oggi, riusciamo a cogliere i primi risultati salienti - continua il comandante della Polizia Municipale, Pier Giuseppe Rossi -. L'apertura di un presidio della Polizia Municipale presso i giardini Pubblici ha consentito di mutare il volto della zona nel giro di tre mesi e di restituire ai nostri cittadini uno spazio fruibile. Oggi la bonifica di quest'area, seppur ai margini della nostra città, è testimonianza del nostro investimento in termini di sicurezza e salute".

"Gli ispettori ambientali - conclude l'assessore al Decoro Urbano, Ugo Robutti - stanno lavorando con serenità ed entusiasmo su un percorso che abbiamo tracciato anche grazie alle segnalazioni che ci pervengono dai nostri cittadini. I risultati che abbiamo ottenuto in città sono buoni, nonostante il fenomeno della tossicodipendenza sia cresciuto negli ultimi anni, e, pertanto, vanno considerati tenendo presente questo fatto, dal momento che gli interventi non sono più sporadici, ma riguardano ampi spazi della nostra città. In quest'ottica diventa tanto più importante l'impegno profuso dal nostro gruppo di lavoro e l'attenzione che ogni singolo cittadino vorrà prestare nella segnalazione di situazioni a rischio".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.