Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

11/05/2010
Il Piemonte si candida per l’osservatorio nazionale.

Si è chiusa con oltre 4.000 contatti l’11a. edizione della Biteg, la Borsa internazionale del turismo enogastronomico ospitata dal 6 al 9 maggio tra Astigiano, Monferrato e Langhe.
Presenti più di 100 operatori nazionali specializzati nella vendita di pacchetti turistici enogastronomici, con una media di 20 contrattazioni a testa nella giornata dedicata ai 75 compratori nazionali in arrivo da 12 regioni e altrettante in quella che ha avuto protagonisti 73 operatori internazionali provenienti da 23 Paesi (con forti presenze da Scandinavia e Germania, Regno Unito, Francia, Benelux, Spagna, Austria, Est europeo, Turchia, Stati Uniti, Canada e Giappone.

Grande soddisfazione è stata espressa dai partecipanti per la qualità e l’alto livello di selezione sia degli operatori dell’offerta che della domanda, oltre che per l’estrema “operatività” dell’evento che, con due giorni di business serrato e diretto, si conferma il più prestigioso evento italiano dedicato al mercato del turismo enogastronomico. Tra i tanti momenti d’affari, non sono mancati, però, anche quelli più ludici per godere della bellezza e delle eccellenze che il Piemonte, portavoce dell’arte di vivere italiana, offre ai suoi visitatori. A cominciare dalla suggestione generata della location stessa del workshop, ospitata a Canelli dalle storiche Cantine Contratto. A un anno dalle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, filo conduttore della Borsa sono state, anche, le suggestioni gastronomiche legate a Torino prima capitale del regno, tra Barolo, cioccolata e vermuth.

Durante l’incontro “Food and Wine. Il turismo del gusto internazionale si incontra in Piemonte” si è discusso del futuro di una nicchia che sta crescendo e che rappresenta, in un momento economico non semplice, una motivazione di viaggio in controtendenza rispetto alla flessione generalizzata del turismo nazionale e internazionale.

“L’interesse che un evento come la Biteg muove - ha dichiarato Alberto Cirio, assessore al Turismo della Regione - è segno, insieme ai numeri, dell’impatto che il turismo enogastronomico ha sull’intero comparto. Non stiamo parlando solo di una bella vetrina, ma di una vera e propria industria, che come tale va gestita. Abbiamo, quindi, espresso alla Commissione ministeriale, ospite della manifestazione, la necessità di istituire un osservatorio nazionale del turismo enogastronomico per monitorarne in modo scientifico l’andamento e abbiamo candidato il Piemonte a coordinarlo".

La Biteg è stata organizzata dall’Assessorato al Turismo della Regione attraverso Sviluppo Piemonte Turismo e la collaborazione delle Atl di Asti, Alessandria, Alba, Bra, Langhe e Roero, Cuneo.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.