Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/02/2010
Metano liquido, la rete distributiva e il boom delle vendite di auto.

Il Piemonte esplora la frontiera del metano liquido (la prima stazione di rifornimento è stata installata a Villafalletto, in provincia di Cuneo) e la tecnologia necessaria per far funzionare in sicurezza questi impianti.
L’argomento è stato trattato durante un convegno organizzato dall’assessorato al Commercio della Regione svoltosi il 4 febbraio a Torino, durante il quale si è parlato della sostenibilità ambientale del prodotto, della reale possibilità di sviluppare il mercato e l’utilizzo di questa materia, di perseguire obiettivi ambientali significativi. “A questo proposito - ha ricordato l’assessore regionale Luigi Sergio Ricca - si è conclusa la ricerca dell’Università Bocconi di Milano sui risparmi che si determinerebbero in termini di malattie e costi sociali consolidando la crescita delle auto a metano: le cause di morte legate alla concentrazioni di particolato diminuirebbero tra l’1,3 e il 4%, mentre i casi di asma diminuirebbero da 4mila a 13mila e le giornate di lavoro perse passerebbero da 30mila a 10mila”.

Ricca ha quindi elencato con soddisfazione per i risultati ottenuti dalla politica attuata in questi anni per incentivare l’uso di metano e gpl: “Quando due anni fa decidemmo di porre come condizione per l’apertura di nuovi impianti di distribuzione in Piemonte l’obbligo dell’erogazione di metano o gpl ci attirammo non poche critiche. Ci accusavano di diabolico trasformismo: l’aver finto di liberalizzare il mercato introducendo però obblighi così onerosi da disincentivare le iniziative imprenditoriali. Oggi invece molte Regioni hanno imitato il Piemonte, che è diventato leader nazionale in materia. Le nostre politiche hanno consentito di far crescere impianti a metano e di perseguire coerenti obiettivi di politica ambientale”.

Il consumo è passato dai 17milioni di mc del 2007 ai 24,6 milioni del 2008. “Oggi - ha ancora rimarcato - abbiamo liberalizzato gli orari e creato condizioni per assicurare una presenza della distribuzione del metano anche sulla rete autostradale. Rimangono ancora però delle criticità che vogliamo superare per dare una risposta alla crescita straordinaria delle vendite di auto alimentate a metano e gpl”.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.