Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/11/2009
Una vendemmia a cinque stelle, livelli ottimi per tutti i vitigni.

“Anteprima Vendemmia”, l’annuale appuntamento promosso da Regione Piemonte e Vignaioli Piemontesi per presentare dati e valutazioni sulla vendemmia e tracciare una previsione sull’andamento dell’annata, si è svolto il 18 novembre nel Castello di Barolo (CN), sede di una delle storiche Enoteche regionali.
Nel passare in rassegna le principali prospettive del comparto, l’assessore regionale all’Agricoltura Mino Taricco, ha sostenuto che “Il vitivinicolo è uno dei settori strategici per il Piemonte, uno dei più strettamente connessi all’identità del territorio e uno dei più orientati all’export. Oggi sta attraversando una fase complessa e delicata, nella quale il rapporto euro-dollaro tende a penalizzare le nostre esportazioni mentre favorisce l’arrivo sul nostro mercato dei vini esteri. Per questo occorre una politica di valorizzazione forte e coordinata”.

“Il 2010 - ha proseguito Taricco - sarà l’anno della piena applicazione della nuova OCM vino, per la quale il Piemonte è riuscito a ottenere un cospicuo incremento nel riparto delle risorse tra Regioni italiane, pari a oltre il 10,5%. Questo si traduce in 2,5 milioni di euro di contributi, che produrranno 5 milioni di investimenti, in crescita nei prossimi anni. In primavera diventerà inoltre operativo il Distretto unico dei vini, frutto dell’aggregazione dei due organismi precedenti ed esito della nuova legge regionale sui distretti agroalimentari di qualità, al quale demandiamo il compito importante di fare sistema sul territorio. Nella stessa direzione è stato avviato nel 2007 un piano di settore mirato a costruire aggregazioni e sinergie tra cantine e cooperative. Ricordo infine la revisione della legge di riferimento del settore, la 164, e le modifiche di molti disciplinari, evoluzioni normative che avranno impatto sul settore. Credo che da questo quadro di insieme si possa comprendere quanto il comparto vitivinicolo stia attraversando cambiamenti strategici e quanto sia vitale sostenerlo in maniera unitaria e coordinata per affrontare con più serenità i mercati internazionali”.

Daniele Dellavalle e Giulio Porzio della Vignaioli Piemontesi hanno quindi presentato dati e valori sull’andamento della maturazione delle uve e le previsioni sulla qualità. Tutti i vitigni piemontesi mostrano in quest’annata livelli ottimi, e in particolare Barbera, Gavi (Cortese), Freisa e Favorita hanno ottenuto le cinque stelle di “voto alla vendemmia”.

E’ seguito un animato talk show condotto da Giancarlo Montaldo con la partecipazione di tutti i rappresentanti delle organizzazioni economiche e professionali espressione della filiera vitivinicola piemontese.

Il premio “Piemonte Anteprima Vendemmia 2009” è stato consegnato al giornalista Sergio Miravalle, che ha saputo nel corso della sua attività raccontare con passione e maestria il vino e gli uomini di questo territorio.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.