Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

05/10/2009
Treni, pulizia carrozze e bagni punto critico.

Pulizia di carrozze e bagni, tempestività con cui vengono fornite informazioni ai viaggiatori sono i punti critici del sistema ferroviario piemontese secondo un'indagine condotta dalle associazioni dei consumatori piemontesi tra gli utenti del servizio di trasporto pubblico su incarico della Regione. Migliore la valutazione su frequenza delle corse, coincidenze, percezione di sicurezza a bordo.

I risultati delle oltre 7.000 interviste effettuate nel novembre 2008 nelle ore di punta da Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Associazione Consumatori Piemonte, Codacons, Movimento Consumatori Piemonte e Federconsumatori sulle linee Torino-Cuneo, Torino-Alessandria, Torino-Bardonecchia, Torino-Savona, Santhia-Biella-Novara, Torino-Milano e Torino-Pinerolo sono stati illustrati il 1° ottobre alla presenza dell’assessore regionale ai Trasporti, Daniele Borioli.

L’analisi ha evidenziato la criticità percepita su alcune linee, come la Torino-Alessandria e la Torino-Savona, dove i viaggiatori si dichiarano non soddisfatti per oltre il 50% in 5-6 parametri dei 10 più significativi. Dai dati emergono anche le caratteristiche dei viaggiatori piemontesi: quasi il 60% utilizza il treno tutti i giorni, il 40% per una durata compresa tra 30 e 60 minuti e il 22% oltre l’ora. L'84% degli utenti usa il trasporto ferroviario per recarsi a scuola o al lavoro e lo considera comunque un mezzo pratico, comodo ed economico. Attraverso l’utilizzo di focus group è stato inoltre valutato l’atteggiamento personale dei viaggiatori nei confronti del servizio ferroviario. Le lamentele hanno riguardato principalmente la scarsa puntualità, causa di perdita delle coincidenze e di ritardi sul lavoro e a scuola.

“Questi dati - ha commentato Borioli - confermano alcune criticità che emergono anche dai monitoraggi fatti dai nostri ispettori regionali. Sono convinto che una più efficiente organizzazione e gestione dell’intero sistema possa portare miglioramenti concreti e la messa a gara del servizio, a cui stiamo lavorando, va proprio in questa direzione. La collaborazione con le associazioni dei consumatori ci restituisce una fotografia di quello che i pendolari pensano del trasporto ferroviario e, ripetendo l’analisi anche quest’anno, ci permetterà di capire se e cosa è cambiato nella qualità del servizio in questo periodo. L’obiettivo però è che le indagini di customer diventino, come già avviene in molti Paesi europei, un elemento concreto e contrattualmente previsto per la valutazione dell’azienda che svolge il servizio e che deve rispondere del suo operato prima di tutto ai propri utenti”.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.