Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

30/09/2009
Valenza, sabato 3 mercatino e tanta musica.

In concomitanza con l'apertura della Mostra “VALENZA GIOIELLI”, anche la città vuole presentarsi con una ricca veste a tutti coloro, operatori ed espositori professionali, visitatori e cittadini, che vorranno trascorrere una piacevole serata.
Organizzato dall'Assessorato al Commercio, Turismo e Manifestazioni in collaborazione con le associazione dei commercianti, questo evento si è infatti voluto chiamare “LA CITTA' SI...MOSTRA” proprio per richiamare lo stretto legame che unisce la città al polo fieristico, il sistema dell'economia orafa al commercio cittadino.
Numerosi sono gli eventi previsti per sabato 3 ottobre. Dalle ore 16,00 in Corso Garibaldi sarà allestito un mercatino dell'artigianato ed i concessionari cittadini di autovetture esporranno i loro nuovi modelli nelle vie del centro.
Già alle ore 18,00 entrerà in scena la musica. Quella tradizionale, piemontese ed occitana, proposta dal gruppo Trigomigo, i quali terranno un concerto itinerante lungo Corso Garibaldi e le vie limitrofe. Alle 19,30 il Teatro Sociale si aprirà per il concerto ad inviti, riservato agli operatori ed espositori orafi.
Al termine del concerto, gli stessi si recheranno a Palazzo Valentino per un rinfresco a cura della Camera di Commercio di Alessandria, con prodotti enogastronomici del territorio. Al termine del rinfresco, gli operatori potranno poi visitare la nostra città, partecipando dell'atmosfera di festa.
Dalle ore 21,00 invece il Teatro verrà aperto a tutti per la seconda parte del concerto degli Architanghi, artisti del Teatro Regio di Torino, con musiche di Astor Piazzolla, Carlos Gardel ed altri. Sempre alle 21,00 il centro cittadino si illuminerà, si addobberà con stendardi e diventerà una grande vetrina: negozi aperti, concerti di musica dal vivo ed altre animazioni, fino alla mezzanotte.
Ancora musica dalle 21,30 in Piazza XXXI Martiri col concerto dei Trigomigo: Canti della tradizione dei cantastorie, suoni degli strumenti popolari, musica e danze piemontesi ed occitane.

ECCO LA PRESENTAZIONE DEI GRUPPI MUSICALI CHE SI ESIBIRANNO TRIGOMIGO è garbuglio sonoro pieno, intricato, incrocio a fili sottili che si fa insieme di strumenti e vita, voce unica di un solo dispetto musicale dal profilo a pentagramma.
La storia del gruppo parte dalla Valle Varaita, ed è fatta di amicizie e pensieri musicali, unione strana e forte di note ben definite.
Cresciuti al suono di courente e gighe post folk revival, tra palchi e balli "occitani", i Trigomigo, dal 2002, hanno preso parte a numerosi appuntamenti e festival folk e jazz in Italia e in Francia (tra cui "Folkermesse", prov. di Alessandria, "Appennino Folk Festival", prov. di Piacenza, "Cantavalli", valli Chisone e Germanasca, "Occitanica", prov. di Cuneo, "Feufliazhe", Haute-Savoie, Francia) e, ospiti di emittenti quali France 3 Méditerranée, hanno partecipato a trasmissioni e speciali televisivi dedicati alla cultura e musica regionali.
Il gruppo ha tenuto piu di 150 concerti, tra cui esibizioni alla Maison Musique di Rivoli, Centro Regionale Etnografico Linguistico e ha all'attivo lezioni concerto e corsi presso scuole elementari e festival, collaborazioni con associazioni teatrali tra cui Il Teatro delle Forme e il Faber Teater.
Trigomigo, impegnato attivamente nella ricerca e nella valorizzazione del patrimonio culturale delle vallate cuneesi, con particolare riguardo alla Valle Varaita, lavora da anni con il Museo Storico Etnografico di Sampeyre per promuovere la divulgazione di musica e storia locali.
È stato pubblicato nell’agosto 2008 il primo disco del gruppo, 'Scuzà-ou aquì, prodotto, con il contributo della Regione Piemonte, dall’etichetta piemontese Folkclub Ethnosuoni.
Trigomigo ha collaborato con il mandolinista nizzardo Patrick Vaillant, con ricercatori locali come Jan Peire de Bousquier e Jean-Luc Bernard.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.