Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

02/07/2009
Guida sicura per neopatentati, ripartono i corsi gratuiti a Susa.

Ripartono i corsi gratuiti di guida sicura per i neopatentati sulla pista Motoroasi di Susa. A partire da oggi infatti saranno oltre 50 mila i ragazzi che riceveranno sul loro cellulare, o sull'indirizzo e mail, un breve messaggio con l'invito a iscriversi subito con il modulo on line sul sito www.motoroasi.com o a contattare telefonicamente Consepi per fissare data e ora del corso.

I corsi, interamente finanziati dalla Regione Piemonte, sono previsti dal Piano di Sicurezza stradale e sono finalizzati a imparare i comportamenti corretti da tenere alla guida e in presenza di situazioni a rischio. Si svolgono presso il Centro Regionale di Sicurezza stradale "Motoroasi Piemonte" gestito da Consepi a Susa, vicino a Torino.
"Si tratta di un'iniziativa importante – dichiara l'assessore regionale ai Trasporti, Daniele Borioli - che coinvolge tutti i neopatentati del Piemonte e ha l'obiettivo di aumentare la consapevolezza alla guida e la conoscenza dei comportamenti a rischio. I dati ci dicono che insegnare la guida sicura porta risultati concreti. In Austria, ad esempio, i corsi di guida sicura per i neopatentati sono obbligatori e i risultati si vedono: gli incidenti tra i giovanissimi sono diminuiti del 27%. Anche in Piemonte cominciamo a vedere qualche passo avanti: dal 2001 gli incidenti mortali sono calati del 33%. Un buon risultato che ci dà coraggio e ci fa capire che la strada intrapresa è quella giusta".

Novità di quest'anno la comunicazione via sms o tramite mail e l'iscrizione è diretta, compilando il modulo di prenotazione presente sul sito. Il corso dura una giornata e inizia con un momento di teoria dedicato al comportamento dinamico dei veicoli e la capacità di reazione fisica soggettiva a fronte di situazioni di emergenza.
Le attività prevedono poi esercizi di guida, svolti in massima sicurezza sulla pista: prove di frenata, slalom, sottosterzo in curva e sovrasterzo su piattaforma idraulica, simulazioni di incidente e di guida per valutare al meglio l'importanza dell'uso delle cinture di sicurezza.
Il tutto testabile su diversi fondi stradali e di fronte a ostacoli improvvisi costituiti da muri d'acqua. L'obiettivo è imparare a gestire l'automobile e a conoscere il proprio comportamento alla guida.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.