Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/06/2009
Alessandria, arriva la stagione estiva in Cittadella!

Oggi è stata presentata in Cittadella la Stagione estiva di spettacoli a cura del Teatro Regionale Alessandrino, "La Cittadella fa spettacolo". Il 26 giugno è di scena uno spettacolo di Carlo Goldoni: "Arlecchino servitor di due padroni". Capolavoro del Piccolo Teatro, così italiano e così incredibilmente universale, Arlecchino servitore di due padroni è lo spettacolo più longevo della storia del teatro italiano: 2500 repliche, due milioni di spettatori, 40 nazioni e più di 200 città già toccate con le sue tournée.

Arlecchino conferma il suo ruolo di ambasciatore indiscusso della Commedia dell’Arte nel mondo. E’ un’opera esemplare per comprendere la trasformazione che subì la commedia dell’arte alla metà del XVIII secolo per l’intervento di Carlo Goldoni (1707-1793).

Arlecchino è “memoria in azione, capace di trascinare lo spettatore”- diceva Strehler - “nell’empireo del grande teatro comico, inno gioioso di liberazione”.
E’ da Strehler, del resto, dalla sua forza creatrice che è nata la fortuna di Arlecchino, racchiusa nella magica sintesi di sorriso e gioco, di provocazione e di ricerca, nella proposta di una teatralità artigianale, ma estremamente rigorosa, che ha saputo diventare paradigma di un modo di fare teatro.

Al centro della commedia Arlecchino, servo di due padroni, che, per non svelare il suo inganno e per perseguire il suo unico intento - ovvero mangiare a sazietà - intreccia la storia all'inverosimile, creando solo equivoci e guai.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.