Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

01/06/2009
Alessandria, Contributi a fondo perduto per nuove idee imprenditoriali.

Fare una nuova impresa non è una cosa semplice; significa trasformare, talvolta, un'idea, un sogno in una realtà.
Significa mettersi ad un tavolo, da soli o con i propri futuri soci, e scrivere un progetto: attività spesso faticosa, ma molto utile.
Spesso, infatti, il futuro imprenditore inizia una attività senza riflettere a sufficienza sulla validità dell'idea di propria impresa, e non considera che, in realtà, il tempo impiegato per scrivere un business plan è un tempo investito non tanto per raccontare ai terzi come andranno le cose, ma per convincere, soprattutto, se stessi.
In questo periodo storico, caratterizzato da una crisi economica che non ha precedenti, almeno nelle sue cause, si ritiene che l'innovazione, non solo di matrice tecnologica, sia una delle modalità per aumentare le chance di successo delle nostre future imprese.
Per questa ragione, l'Assessorato allo sviluppo economico del Comune di Alessandria, in collaborazione con la cassa di Risparmio di Alessandria ed il sistema dei Confidi, ha ritenuto di bandire un premio in denaro per i tre migliori business plan di impresa.
I progetti potranno riguardare idee di nuove imprese innovative in tutti i settori, e, quindi, in agricoltura, industria, commercio, erogazione dei servizi a favore delle persone e delle imprese.
Gli elementi dell'innovazione, puntualmente definiti nel bando, saranno valutati da una commissione di esperti designati dai soggetti promotori e dalle università locali (Politecnico di Torino ed Università degli Studi del Piemonte Orientale).
Le domande di contributo, corredate da un business plan redatto secondo le raccomandazioni del bando, dovranno essere depositate presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Alessandria entro le ore 12 del prossimo 25 giugno 2009.
Finalità del bando è quindi quella di premiare una idea di nuova impresa, e potranno partecipare sia le imprese costituite dopo il 27 marzo 2009, sia le imprese non ancora costituite.
I premi in denaro sono interessanti, e ripagano i redattori del proprio progetto di impresa del tempo ad esso dedicato: si tratta, infatti, di 10.000 euro alla migliore idea, di 6.000 euro al secondo classificato e di 4.000 euro al terzo in graduatoria.
L'innovatività del progetto non viene considerata in senso assoluto, ma relativo, rispetto al contesto, al territorio alessandrino, al settore di riferimento, e non considera soltanto elementi di natura strettamente tecnologica, ma anche di natura organizzativa e commerciale.
Unica condizione per l'accesso al contributo è l'effettiva costituzione della nuova impresa nel territorio del Comune di Alessandria.
Tutti coloro che abbiano avviato, dopo il 27 marzo di quest'anno, un'impresa aventi caratteristiche di innovazione, o coloro che intendono farlo in futuro, possono redarre il proprio progetto e depositarlo nelle modalità e tempi indicati.
La finalità dell'iniziativa è aumentare la consapevolezza dei futuri imprenditori sulle proprie scelte, invitandoli a formalizzare le proprie idee, perché il tempo dedicato a studiare un progetto non è mai tempo sprecato, come talvolta si crede, ed oggi è anzi pagato con un premio.
I migliori progetti di idea imprenditoriale saranno, inoltre, non solo premiati con un contributo in denaro, ma anche segnalati alla Cassa di Risparmio ed al sistema dei Confidi aderenti all'iniziativa, affinché eventuali richieste di finanziamento possano essere più rapidamente accolte alle migliori condizioni.
È certo, infatti, che un buon progetto, avente caratteri di innovazione, presentato in un valido business plan, oltre che essere premiato con un contributo, potrà essere più agevolmente valutato e finanziato dalla Banca e dal Confidi.
Una delle finalità del bando è proprio quella di incentivare la cultura di impresa, che vuole aiutare le persone a comprendere la differenza tra una buona idea ed un buon progetto, che consiste nel veder formulata su carta la prima.
La Banca Cassa di Risparmio di Alessandria ed il Comune di Alessandria intendono, con questo contributo, incentivare questa tendenza, affinché nascano sul territorio progetti di imprese innovative e finanziabili. Chiunque fosse interessato può trovare tutte le informazioni presso gli sportelli associativi, presso gli sportelli della Banca Cassa di Risparmio di Alessandria, sul sito internet del Comune di Alessandria - alla pagina dei Bandi di Concorso -, oppure presso il Servizio Attività produttive e Piano Strategico del Comune di Alessandria, Piazza Libertà 1.
Se pensate di avere una idea di impresa innovativa non sognatela: scrivetela. Potreste vincere un premio per il progetto e venire pubblicamente premiati, ed, in seguito, aiutati finanziariamente, da banca e Confidi, a realizzarla.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.