Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

20/03/2009
Continua il sopruso degli ausiliari del traffico.

Malgrado la Corte di Cassazione, con sentenza 5621 del 9 marzo 2009, abbia ben determinate le competenze degli Ausiliari del Traffico sancendo molto chiaramente i termini nei quali i medesimi possono intervenire per contravvenire eventuali “inadempienze” degli automobilisti, continua imperterrita l’opera sanzionatrice dei “vigilini” anche dove non potrebbero.

Chieste informazioni ai medesimi, che in molti casi sono anche parecchio ineducati, ci si è sentito rispondere che precise istruzioni sono loro state impartite dal loro comandante.

A questo punto abbiamo contattato il Sig. Leo, al quale fanno appunto capo gli Ausiliari del Traffico e, con molto imbarazzo da parte sua, ci siamo sentiti rispondere che il responsabile in tal senso è direttamente il Comandante della Polizia Municipale !!!

Viene ora spontaneo chiedersi:
1)In Italia si fanno le leggi ed emettono sentenze per lasciare la libera interpretazione ed attuazione delle medesime o tutti dobbiamo attenerci alle stesse?
2)Gli Ausiliari del Traffico, sono dipendenti Comunali, legittimati ad operare per le infrazioni del Codice della Strada o sono dipendnti di Azienda privata che ha in gestione ed appalto gli spazi destinati al parcheggio a pagamento e le aree adibite al pubblico trasporto?
3)Che recondito interesse cela questo accanimento?

Sarebbe dunque corretto oltre che necessario, venisse fatta URGENTEMENTE chiarezza, nell’interesse della cittadinanza ed onde evitare il proliferare di ricorsi ed opposizioni che possono giungere anche al TAR, a tutto discapito dell’immagine di una Pubblica Amministrazione che sta operando nel bene e nell’interesse dei cittadini dalla medesima amministrati.

Associazione Nazionale Consumatori
MONDOCONSUMATORI Piemonte




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.