Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/03/2009
Energia dal biogas, aperto dalla Regione il bando di finanziamento.

La Regione ha aperto il bando di finanziamento che avvia il programma di sostegno agli investimenti per gli impianti di trattamento degli effluenti zootecnici (letame e liquami), che prevedano anche la produzione di energia elettrica e/o termica.
Lo smaltimento dei reflui va effettuato secondo modalità controllate e agronomicamente corrette e il bando prevede aiuti per l'acquisto, la costruzione e l'ammodernamento degli impianti di smaltimento e depurazione. Possono beneficiarne aziende singole e associate, nella misura pari al costo per l'ottenimento delle garanzie per prestiti/mutui o locazioni finanziarie di durata massima quindicennale. L’importo garantito ai fini del calcolo del contributo non può essere superiore al 50% della spesa ammessa e potrà essere elevato al 60% se uno o più fornitori degli impianti porteranno garanzie proprie, pari almeno al 20% della spesa.

In ogni caso, per la normativa comunitaria, l’importo non può superare l’80% e si può cumulare con altri contributi pubblici purché essi complessivamente non superino il 40% del costo degli investimenti. Il tetto massimo di aiuti a una singola impresa non può superare i 400mila euro, 500mila se ubicata in zone svantaggiate. L’alimentazione dell’impianto deve essere prevalentemente a reflui zootecnici. La domanda dovrà essere inoltrata a un confidi o pool di confidi, fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

“Complessivamente la Regione ha stanziato un milione di euro per questo provvedimento che si inserisce in un più ampio programma di incentivazione per impianti destinati al miglioramento dell’ambiente, al risparmio energetico e all’utilizzo di energia rinnovabile in ambito agricolo - afferma l’assessore all’Agricoltura, Mino Taricco - L’obiettivo è quello di sostenere le aziende che realizzeranno o adegueranno gli impianti di trattamento dei reflui, in modo da valorizzarne le caratteristiche fertilizzanti e ridurre l’impatto ambientale di queste sostanze. La normativa sugli effluenti è una normativa rigorosa, che sappiamo essere impegnativa per molti imprenditori agricoli. Per questo vogliamo fornire un aiuto concreto alle imprese”.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.