Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

05/02/2009
Più sicurezza in Piemonte, al via progetti e interventi della Regione .

“+Sicurezza, progetti, interventi, risorse" è stato il tema della giornata di lavori che la Regione, in collaborazione con la Provincia di Torino e Legautonomie Piemonte, ha organizzato per il 4 febbraio per affrontare uno dei problemi più sentiti e urgenti riguardanti la cittadinanza e presentare le principali iniziative lanciate sul territorio.

Presenti nei locali del Sermig, accanto a diversi esperti del settore, gli assessori regionali alle Pari opportunità, Giuliana Manica, e alla Polizia locale e Sicurezza, Luigi Sergio Ricca, gli assessori provinciali alle Pari opportunità e alla Solidarietà sociale, Aurora Tesio e Salvatore Rao, il prefetto Paolo Padoin.

Tra le iniziative illustrate, il bando regionale sui Patti integrati per la sicurezza e il manuale di interventi urbani per la sicurezza “La Città si*cura”.

“La sicurezza urbana vista dalla parte delle donne è da decenni oggetto di sperimentazioni in Canada, negli Stati Uniti, in molte parti dell’America Latina - ha dichiarato Manica - mentre in Europa e in Italia la sensibilità sul tema è ancora sporadica e limitata. Un ambiente urbano progettato per trasmettere tranquillità ed eliminare il più possibile i rischi di aggressione ne migliora notevolmente la vivibilità, rendendo le città più sicure per tutti, non solo per le donne. Molte delle azioni illustrate nel manuale ‘La città si*cura’, realizzato nell’ambito del più ampio Piano regionale contro la violenza sulle donne, non richiedono grandi investimenti, ma la volontà degli amministratori di predisporre un piano per la sicurezza in ottica di genere, coinvolgendo tutte le forze vive e attive della città. La Regione sarà a fianco di coloro che intraprenderanno tali sperimentazioni, offrendo il supporto tecnico necessario alla loro predisposizione”.

“La Regione si è posta l’obiettivo di dare un forte impulso alle politiche per la sicurezza - ha ricordato Ricca - sia sul fronte della collaborazione trasversale, a tutti i livelli del pubblico e del privato sociale, che sul piano degli interventi mirati a prevenire il crimine e ad accrescere il senso di sicurezza dei cittadini nel loro vivere quotidiano, oltre che, chiaramente, a sostenere tutte le vittime di reati.
Quattro milioni di euro sono stati già stanziati nel 2008, nell’ambito del Piano triennale di sicurezza integrata: serviranno a finanziare i progetti presentati da enti locali, associazioni di categoria e consorzi, al fine di rendere più sicuri i luoghi in cui viviamo e lavoriamo ed a contrastare la microcriminalità anche con il supporto di vecchie e nuove tecnologie”.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.