Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

02/02/2009
Alessandria, fondazione C.R.Al a favore dei bambini delle scuole comunali.

Un importante intervento finanaziario è stato erogato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria per la realizzazione di progetti a favore dei bambini che frequentano i servizi educativi del comune di Alessandria.
Si tratta di una scelta valoriale e di campo che evidenzia la particolare attenzione riservata ai bambini ed all'infanzia oltre che una chiara sottolineatura della centralità che essi devono assumere negli interventi di sostegno alla famiglia.
Gli operatori delle strutture comunali -asili nido e scuole dell'infanzia- nel costante sforzo di ottimizzare l'offerta formativa erogata, in fase di verifica del proprio lavoro, hanno individuato delle priorità, le hanno condivise nel gruppo e con le famiglie e sottoposte al vaglio della amministrazione.
Tre sono stati i progetti educativi prescelti e diventati oggetto del contributo della fondazione:

il miglioramento delle aree verdi esterne adiacenti il nido di via Rossini nell'ottica di rendere didatticamente educativi gli spazi intesi come occasione privilegiata per la scoperta del mondo, laboratorio per la sperimentazione dell'evoluzione della natura e palestra di gioco da condividere con gli altri bambini;
l'acquisto di una fotocopiatrice da utilizzare nella struttura di Cascinagrossa dove sono presenti sia il nido che la scuola dell'infanzia; è determinante infatti oggi, poter lavorare avendo a disposizione tecnologie facili ed efficaci, duttili alle esigenze didattiche del momento;
un laboratorio drammatizzato di lingua inglese " l'et's play again" realizzato attraverso il gioco. Le educatrici della scuola dell'infanzia Santorre di Santarosa hanno richiamato anche l' importanza di rinforzare la costruzione del linguaggio con l'approccio ad altre lingue in un contesto sempre più multietnico e multiculturale.

La fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria attraverso il finanaziamento di questi progetti, percorsi didattico-educativi ha inteso premiare la ricerca e la sperimentazione quale metodologia essenziale nell'impegno quotidiano a favore dell'infanzia.
Il comune di Alessandria nel ringraziare per l'erogazione del contributo, si sente incoraggiato a proseguire in questo percorso di miglioramento della qualità dei servizi augurandosi di trovare altre istituzioni disponibili a partecipare al progetto educativo dei bambini della nostra città.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.